Havoc Point

Final Fantasy VII Remake offrirà un senso di realismo e una distruttibilità ambientale

FFVII Remake

Famitsu ha riservato nel suo magazine una breve intervista con Tetsuya Nomura per parlare di Final Fantasy VII Remake e Kingdom Hearts III. I dettagli su KH3 ve li abbiamo elencati in un’altra notizia dedicata, quindi passiamo subito a descrivervi quelli inerenti a FF7 Remake.

Nomura ha dichiarato che la versione originale di Final Fantasy VII aveva gli incontri casuali ma, considerato che nel remake è senza soluzione di continuità, è stato deciso di conferirgli un senso di realismo. Questo, con un’implementazione di un particolare tipo di stealth, che permetterà al giocatore di nascondersi dai nemici di pattuglia; e anche prediligere un approccio più diretto, quello di attaccare tutti i nemici senza indugi.

Soffermandosi inoltre sull’immagine del Grand Scorpion, il director ha spiegato che l’ambientazione circostante sarà di grande rilievo, anche per merito della distruttibilità ambientale. Durante il combattimento, sarà possibile alternare sia Cloud che Barret molto spesso.

Final Fantasy VII Remake è atteso in esclusiva temporale su PS4, ma non ha ancora una data di uscita. Recentemente, Nomura ha condiviso altri dettagli sul gameplay del remake.

FONTE: Gematsu