I 10 migliori giochi di Spider-Man

Nei cinema attualmente abbiamo visto la rinascita di uno degli eroi più amati del fumetto, Spider-Man. Spider-Man Homecoming rende finalmente canonico il personaggio all’interno del Marvel Cinematic Universe e tutti sono impazziti nel vederlo. Non vi sto prendendo in giro. Uscendo dal cinema ho visto dei ragazzi cercare di saltare su una macchina per poi fare un’acrobazia, cadere e poi finire derisi. I giornalisti hanno esaltato la pellicola come delle scolarette al loro ultimo giorno di scuola, ma i videogiochi? Ecco, con la futura uscita di un nuovo gioco per Playstation 4. Quali sono i migliori giochi dedicati all’Arrampicamuri? Siete curiosi di scoprirlo? Bene, allora seguite la mia infallibile lista dei 10 giochi dedicati a Spider-Man che ognuno di noi dovrebbe giocare almeno una volta nella vita.




10. Spider-Man: The Movie (2002)

Dopo l’uscita del primo film diretto da Sam Raimi, tutto cambiò e in contemporanea uscì anche il gioco. La trama era la medesima, ma oltre al Green Goblin era possibile affrontare anche altri piccoli eroi non presenti nel film. Insomma, forse non è il miglior gioco dedicato a Spider-Man; forse non è un titolo estremamente complesso o elaborato, ma era dannatamente divertente e meriterebbe una rigiocata.

9. Spider-Man Unlimited (2014)

Qualcuno potrebbe storcere parecchio il naso con questa scelta. In fondo si tratta di un gioco per i dispositivi mobile, ma non per questo è qualcosa che andrebbe scartato a priori. Bisogna provare ogni gioco e cosi anche questo simpaticissimo endless game, ma con una piccola trama da seguire. Preparatevi per qualcosa simile a Temple Run, ma con tutto l’universo di Spider-Man e tantissimi costumo da indossare. Ah, ho detto che il gioco è gratuito?

8. Spider-Man: Return of The Sinister Six (1992)

Ed eccoci arrivare all’anno 1992, un bel ritorno al passato insomma. Spider-Man: Return of The Sinister Six era uscito originariamente su NES e successivamente su Sega Game Gear e Master System. Octopus che cerca di conquistare il mondo, i suoi compagni come aiutanti e noi, soli come sempre, ma pieno di battute e tantissima azione. I controlli erano e sono fantastici e anche la grafica. Giocatelo, prima di subito.

7. Spider-Man (2000)

Questo per molti era il primo gioco del simpatico protagonista ed è rimasto anche il preferito di tantissimi ragazzi (che oggi avranno circa 25 anni). Come potrebbe essere altrimenti? Un mondo 3D sulla prima Playstation (anche se successivamente qualcuno lo ha visto su Nintendo 64) da esplorare attraverso delle divertenti missioni con un gameplay intuitivo e una resa grafica strabiliante per quegli anni.

6. Spider-Man: Edge of Time (2011)

Anno 2011, su Playstation 3, Xbox 360 e Nintendo Wii esce Edge of Time in cui andremo attraverso il tempo per salvare Peter Parker. Eh sì, il protagonista muore all’inizio per colpa di Anti-Venom (se non sapete chi è, provate a Googlare). La struttura del gameplay era simile a quella di Shattered Dimensions, ma dalla sua aveva un gameplay che variava in base al ragno che andavamo a impersonare. Ovviamente è da giocare a tutti i costi.

5. Spider-Man: Shattered Dimensions (2010)

Ed eccoci, torniamo al gioco che abbiamo visto poco fa. La storia è abbastanza interessante e vede Mysterio e Spider-Man lottare fino alla rottura della tavola dell’ordine e del caos. A quel punto, quattro protagonisti di quattro universi differenti si incontreranno per recuperare tutti i frammenti. Si tratta di un altro gioco divertente con una grafica abbastanza pompata per quegli anni e tantissime battute da reggere.

4. The Amazing Spider-Man VS. The Kingpin (1991)

Altro gioco degli anni ’90 di cui tutti abbiamo dei bei ricordi, o per lo meno io. Uscito su Master System, Genesis e Game Gear, questo gioco era ed è una bomba. Affronteremo Venom, i Sinistri Sei e Kingpin in un’unica ondata. Graficamente ci troviamo davanti a qualcosa di molto sofisticato, ma sopratutto… divertente. Questo è un punto importante da non perdere di vista. Dovreste giocarlo, almeno una volta nella vita.

3. Spider-Man and Venom: Maximum Carnage (1994)

Questa volta siamo al terzo posto con un gioco uscito per SNES nel lontano 1994 e la storia è pressoché identica allo stesso arco narrativo fumettistico. Il plot, raccontato in breve, vi metterà nei panni di Spider-Man e Venom contro Carnage (il primo figlioletto di Venom, uscito un po’ fuori di testa). Utilizzare gli altri eroi è pressoché inutile perché parliamone, abbiamo dalla nostra i due fuori di testa più fighi del mondo Marvel (penso che Rocket Racoon e Deadpool perdoneranno). Ah, oltre a Nintendo, il gioco è uscito anche su SEGA Genesis, quindi avete la doppia possibilità di giocarlo.

2. Spider-Man 2 (2004)

Il secondo film di Sam Raimi ha reso possibile anche uno dei capolavori del videogioco dedicato al personaggio, Spider-Man 2 (e per fortuna non hanno pensato al terzo). Una grafica migliore e più pompata, una città da esplorare in lungo e in largo, una storia simile a quella del film e tantissimo altro divertimento. Il gameplay era migliorato di parecchio rispetto al primo capitolo, diventando qualcosa di incredibile.

1. Ultimate Spider-Man (2005)

Siamo arrivati al primo posto e non poteva essere altri che lui. Ultimate Spider-Man è un capolavoro del genere action fumettistico. Venom contro Spidey in una lotta impari, ma divertente e acrobatica come mai prima d’ora. Oltre a un gameplay fluidissimo e realizzato nel migliore dei modi, il gioco regge benissimo anche al livello grafico. Non ci credete? Beh io vi assicuro che se metteste il gioco in una Playstation 4 in versione rimasterizzata (che non esiste e quindi bisogna immaginarlo, purtroppo), vi accorgereste che si tratta ancor’oggi di un capolavoro vero e proprio.





Nerd Cat

Written by: Nerd Cat

Nato già con il pad in una zampa e un fumetto nell'altra. Si dice che sia stato allevato da Kojima in persona, ma altre voci parlano di Nolan Bushnell. Come Lobo, odia i bravi ragazzi e tutto ciò che è decente, ma adora le belle donne (come Lobo). Polemico e acido, ma anche gentile e morbidoso. È qui per dire la sua... su tutto e tutti.

HAVOC POINT

Havoc Point non costituisce una testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.
Tutti i diritti sono riservati.