I 5 anime da non perdere nella stagione estiva

Come ogni stagione che si rispetti, anche l’appuntamento con le nuove serie in onda nel palinsesto giapponese ci ha portato grandi sorprese e piacevoli novità. Nonostante la frustrazione degli appassionati italiani di non poter avere tutti i titoli che i giapponesi sfornano a causa di un mercato ancora acerbo, VVVVID e gli altri siti di streaming gratuito e non ci hanno fatto un bel regalo, soprattutto con le serie che vi andrò a proporre in questa lista degli anime da non perdere nella stagione estiva.




Kizumonogatari: Reiketsu-hen

Terzo e ultimo film della trilogia, Kizumonogatari Reiketsu-hen è la dignitosa chiusura di una delle saghe più belle delle Monogatari series, pregna di contenuti estetici di alto livello e una regia che non solo regge il gioco della narrazione di Nisio, ma addirittura ne reinventa alcune parti dando anche un significato più profondo alle scene senza veramente dire qualcosa. In pratica, ecco come usare bene talento e tempo.
Un film curato nei minimi dettagli, come nei precedenti, che fa da bandiera per tutto ciò che c’è di bello nell’arte e, soprattutto, nell’animazione. Senza perderci in grandi giri di parole, Kizumonogatari è uno spettacolo da non perdere.

Made in Abyss

Lo studio Kinema Citrus, conosciuto per opere come Tokyo Magnitude 8.0, Yuyushiki, Under the Dog e Barakamon, ci propone una sorpresa che ha veramente dell’assurdo: Made in Abyss. Un adattamento di un web manga che, in pochi giorni, è riuscito a conquistare la quasi totalità dei suoi spettatori. Il merito va alla straordinaria componente visiva della serie e dall’ambientazione che, come raramente succede negli ultimi tempi, ha davvero un che di magico. Quasi magnetico. La bellezza dei fondali e il character design fanciullesco, ma comunque intrigante che si accoppia benissimo a tutto ciò che la storia ha da offrire, rendono ancor più alto il potenziale di questo titolo, già per la trama ritenuto più che attraente.

Owarimonogatari 2

Owarimonogatari 2 è un altro titolo del brand di Monogatari. C’è poco da fare, l’uscita di questo anime è sempre un evento ogni anno e nonostante ogni tanto deluda, chi è affezionato alla serie non può far altro che seguirla senza spicciar parola. Il finale della “storia” si fa sempre più incombente e tutti i nodi, soprattutto quello lasciato dalla fine di Koyomimonogatari, stanno per essere eliminati. Tutti i fan si aspettano grandi cose da questa piccola serie di 7 episodi.

Ballroom & Youkoso

Nonostante conoscessi da tempo il valore e la bellezza del fumetto, mai avrei pensato di poter vedere un adattamento animato così tanto presto, tanto ero rimasto deluso da manga come Bambino! e The Climber che, nonostante la loro qualità, non erano stati presi in considerazione. Questo però non è stato il caso di Ballroom. Con la sua sgargiante eleganza e le situazioni ben più che interessanti, l’unico difetto estetico che può essergli imputato riguarda i “colli da giraffa”, decisamente poco gradevoli. In ogni caso, è da non perdere.

The Ancient Magus Bride (Mahoutsukai no Yome)

The Ancient Magus Bride è una serie non del tutto estranea al nostro sito, dato che non solo abbiamo recensito i primi due volumi, ma è stata anche molto apprezzata. Dopo i vari OAV, Wit Studio è riuscito a proporci una serie che sarà sicuramente all’altezza dell’originale, o almeno così speriamo. Solo il tempo ci potrà dire cosa ci regalerà questo titolo dai toni tranquilli e delicati.




Gabriele Gemignani

Written by: Gabriele Gemignani

Nato in povertà e cresciuto in un ambiente dove erano i valori a portare avanti la vita delle persone, cerco sempre di seguire fino alla mia stessa autodistruzione ogni settore che stuzzica il mio interesse. La passione è ciò che mi muove e la curiosità è ciò che mi fa resistere nonostante le difficoltà della vita. Quando devo recensire qualcosa però non è l'emozione a guidarmi, ma la stessa passione che mi sprona. La mia è una costante ricerca di ciò che è veramente bello, non solo fuori, ma anche dentro. Seguitemi dunque nella mia caccia alla ricerca di prodotti che soddisfino le mie esigenze, nella speranza che vi sia di aiuto con le vostre stesse valutazioni o, semplicemente, nell'acquisto di un fumetto, di una serie animata, di un libro o di un videogioco.

HAVOC POINT

Havoc Point non costituisce una testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001.
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.
Tutti i diritti sono riservati.