Anteprime Fumetti Fumetti News

Marvel: le prime pagine del secondo numero di Old Man Hawkeye sono disponibili

Old Man Hawkeye header

Dopo l’uscita del primo numero siamo tutti pronti per vedere l’uscita del secondo di Old Man Hawkeye, il prequel di Old Man Logan. Come di consueto, tutte le tavole sono disponibili andando in calce alla notizia.

Occhio per Occhio Parte: 

I supereroi sono caduti. Il paese è stato diviso in territori controllati da super criminali. Tra le terre desolate vive Clint Barton – uno dei pochi Vendicatori sopravvissuti. Ma sono passati 45 anni e non è più un Vendicatore. Cercando di sopravvivere in ogni modo possibile, l’ex Hawkeye si trova di fronte a una terribile scoperta: il cecchino sta diventando cieco. Con il passare del tempo, Clint capisce che c’è un’ultima cosa che vuole vedere: la vendetta per i suoi compagni caduti.

La serie sarà divisa in 12 volumi, con la sceneggiatura scritta dal giornalista di Daily News Ethan Sacks (al suo terzo lavoro presso Marvel dopo Secret Empire: Brave New World). Come sapete, nell’universo di Old Man Logan i villain riescono a sconfiggere quasi tutti gli eroi, lasciandone alcuni che non rischiano di ostacolarli. Questa storia sarà un viaggio in cui Hawkeye inizierà un suo viaggio cercando di vendicare i propri compagni caduti.

Ricordo infatti che nella serie Old Man Logan, Occhio di Falco era in squadra con Wolverine, ma era già completamente cieco per via del suo glaucoma. Se ve la siete persa, vi consiglio di leggere la mia recensione dell’albo.
Il primo albo della serie uscirà a gennaio 2018, per proseguire poi mensilmente. I disegni dell’intera serie sono dell’autore italiano che tutti conosciamo, Marco Checchetto, che attualmente ha terminato il suo lavoro su Star Wars: Captain Phasma. Potete leggere la mia intervista al disegnatore se volete scoprire qualcosa in più dei suoi disegni.

FONTE: CBR

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.