Nerd Tavern

Un carinissimo baby Snaso compare nei nuovi scatti di Animali fantastici: I Crimini di Grindelwald

Animali fantastici: I Crimini di Grindelwald

Ormai dopo il primo trailer di Animali fantastici: I Crimini di Grindelwald siamo tutti in attesa di altre succose novità e nel frattempo Entertainment Weekly ha pubblicato due nuove immagini. Si tratta di un animaletto che con il primo film è stato amato da tutti, lo Snaso. In calce potete visionare le due immagini.

Come potete vedere, il piccolo baby Snaso ha una colorazione doppia e negli scatti lo vediamo in render 3D da una parte. L’altra foto invece mostra il protagonista Newt Scamander (Eddie Redmayne) con a fianco il piccolo animaletto.

Di seguito trovate la sinossi:

Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp), viene catturato dal MACUSA (Il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), grazie all’aiuto del protagonista Newt Scamander (Eddie Redmayne). Tuttavia, proprio come secondo la sua minaccia, Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione e inizia a radunare i suoi seguaci, la maggior parte dei quali ignari delle sue vere intenzioni: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici. Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Jude Law) recluta il suo ex studente Newt, che accetterà di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si troveranno ad affrontare. Si creeranno divisioni, l’amore e la lealtà verranno messi a dura prova anche tra gli amici più stretti e in famiglia, in un mondo magico sempre più minaccioso e diviso.

Il cast del film è composto da Eddie RedmayneKatherine WaterstonDan FoglerAlison SudolEzra MillerJude Law e Johnny DeppZoë KravitzCallum TurnerClaudia KimWilliam NadylamKevin GuthrieCarmen Ejogo e Poppy Corby-Tuech.

 

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.