Dark Souls III – un mondo più distrutto e complesso

Dall’ultimo numero di Famitsu veniamo a sapere dell nuove informazioni riguardo a Dark Souls III, annunciato qualche giorno fa. Hidetaka Miyazaki ha infatti fatto sapere che si tratta del seguito diretto del secondo capitolo, ma si differenzia da quest’ultimo per svariati motivi, tra cui anche quello di un ambiente più consumato e distrutto, che sarà il simbolo della decadenza. Anche le animazioni sono state riviste e rese più credibili e realistiche mentre è stato aggiunto il tiro veloce con l’arco.

Altra novità riguarda le mappe. Stando alle parole di Hidetaka Miyazaki, Dark Souls III avrà meno mappe rispetto al suo predecessore, ma queste saranno molto più vaste e ben strutturate.

[youtube id=”C5lklWVcl1Y” width=”667″ height=”356″]

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram