Ratchet & Clank (PS4) – Anteprima

Erano altri tempi quando Insomniac Games sorprese tutti con l’uscita di Ratchet & Clank su PlayStation 2. Il team di sviluppo fu in posizione parallela a quella di Naughty Dog, il cui duo inseparabile Jak and Daxter proseguì il sano confronto con il suddetto.
Dopo qualche titolo sperimentale non molto riuscito, è giunto il momento di tornare alle origini: il nuovo Ratchet & Clank rappresenta una sorta di ripartenza, che accompagna in egual modo il lungometraggio di animazione in arrivo nelle sale cinematografiche ad aprile.

Il Lombax sta per tornare

Pur essendo un franchise di grande stima, ha avuto i suoi vantaggi e svantaggi, in quanto lo studio americano è riuscito a strappare qualche prestigio. C’è da notificare che molti giochi del passato sono ancora segregati in un ambiente privo di nostalgia, non dai creatori ma dai giocatori stessi. Questo reboot spinge la serie in una nuova era con sfumature alquanto diverse: poggiandosi sugli elementi originali della versione base non mancheranno una caterva di contenuti aggiuntivi. Il tutto al fine di sfruttare il potenziale grafico del monolite di Sony, con i comandi di gioco che si affiancano al passo dei tempi. Il platform sarà dotato di nuove armi: quella che ci ha incuriosito maggiormente è il Pixelizer, il nuovo arsenale che trasforma i nemici in esplosive creature a 8-bit.

Ratchet & Clank

La storia racconta ancora una volta dell’incontro tra il Lombax ed il suo amico robotico, il cui modico scopo è fermare l’avanzata del presidente esecutivo Drek. Quello che balza subito all’occhio non è la risoluzione di 1080p con 30 frame rate, bensì lo sfarzo dei colori, la distruttibilità dell’ambiente, i deliziosi scenari profondi nel dettaglio, i cambi di inquadratura. Che dire: l’ultimo sforzo di Insomniac Games porta una serie di funzionalità e miglioramenti che lo rendono molto conveniente. Ratchet and Clank 01In sostanza, è stato completamente restaurato, dalla più piccola alla più grande texture. Ratchet & Clank uscirà in esclusiva per PlayStation 4 il prossimo 20 aprile. Un ottimo modo per abbracciare varie tipologie di giocatori. La longevità si aggira sulle 11-12 ore, ma per i cacciatori incalliti di trofei non saranno abbastanza. Il prezzo è più che ragionevole e onesto, in quanto potremo aggiudicarcelo a 34,99 euro. Insomma, azione e divertimento si uniscono: bastano solo questi per attendere la prossima primavera.

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram