C’è ancora spazio per una nuova console per il team di Project Dream

Il team di Project Dream, che sta cercando di occuparsi del seguito di Dreamcast, la console rimasta attiva dal 1998 al 2001. I due fondatori del progetto, Bertie Wiseman e Joanne Freeman hnno svelato che il progetto potrebbe avere ancora successo e che mostreranno a SEGA i propri progetti.

Credo che SEGA abbia davvero tanto da offrire al mercato hardware. Abbiamo fondato Project Dream proprio per proporre all’azienda di tornare in questo business. Sempre più giocatori desiderano rigiocare con i giochi del passato e quale console offre giochi migliori del Dreamcast? Al tempo stesso però, tanti utenti desiderano provare le ultime novità.

SEGA oggi è ancora capace di creare qualcosa di nuovo? Secondo noi la risposta è positiva, tuttavia i vertici della società non vogliono rischiare ulteriormente. In passato, SEGA ha preso decisioni sbagliate e questo è sotto gli occhi di tutti, ma noi crediamo davvero nella possibilità di riportare in vita il Dreamcast.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram