NieR Automata

Yoko Taro difende la violenza di NieR: Automata

Nier: Automata, gioco nato dalla collaborazione di Platinum Games con Square Enix, ha riscosso un notevole successo di critica e pubblico, ma non per questo si è risparmiato dalle polemiche ruotanti attorno al suo linguaggio forte e violento.

In una recente intervista con SiliconeraYoko Taro ha difeso gli elementi come la violenza e la morte introdotte nel titolo, ritenute troppo eccessive: “Questa direzione è stata presa da quando ho iniziato a lavorare in Drakengard. Mentre un giocatore si immerge in un gioco in cui bisogna uccidere dei personaggi, deve immaginare perché bisogna comprendere i motivi per cui ucciderlo. Ovviamente, una persona normale non farà mai una cosa del genere nella vita reale”.

Ricordiamo che NieR: Automata è disponibile per PS4 e PC. Anche noi abbiamo elogiato la qualità del prodotto, evidenziando però le sue magagne tecniche: per saperne di più, vi invitiamo a leggere la nostra recensione in merito. Di recente, Taro ha parlato anche dei tacchi di YoHRa 2B.

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram