Marvel: Edge of Venomverse spiegato da Ryan Key

Vi avevamo parlato un po’ di tempo di una serie scritta da Ryan Key e dedicata ai simbioti di casa Marvel, Edge of Venomverse. Durante un’intervista l’autore ha svelato alcuni interessanti dettagli che lo hanno portato alla creazione della testata.

Come forse qualcuno sa, Ryan non è esattamente uno sceneggiatore di vecchia data, ma al contrario, Edge of Venomverse sarà il suo primo lavoro su cui debutterà. Parlando ai microfoni della Casa delle Idee egli ha detto che inizialmente gli mostrarono questo grosso T Rex con addosso il simbiote (parliamo ovviamente del Vecchio Logan, che abbiamo recensito due mesi faabbiamo recensito due mesi fa) e da quello doveva partire una storia ambientata dopo gli eventi del fumetto di Mark Millar e Steve McNiven. Quindi la storia vedrà ancora la presenza di Logan e del piccolo figlio di Bruce Banner (che ormai si sarà fatto grandicello) e stavolta vedremo qualcosa che legherà Venom a Wolverine e il giovane figlio di Hulk.
Il concetto stesso di Venomverse sta per un legame molto forte tra il simbiote e il ghiottone. Per Ryan si tratta di un grande onore lavorare con una casa editrice di cosi grande spicco sul suo villain preferito.

FONTE: Marvel

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.