Il padre di Mobile Suit Gundam spiega come Hayao Miyazaki lo ha ispirato

Hayao Miyazaki è uno dei registi più popolari e influenti del mondo del cinema d’animazione giapponese, rendendo le sue opere acclamate a livello mondiale. Un regista che probabilmente ha influito sulla popolarità di Mobile Suit Gundam, creato da Yoshiyuki Tomino. Eppure, si sa, i grandi meriti vanno conferiti anche a lui per aver rivoluzionato il genere mecha anime.

Intervistato da Forbes, Tomino ha risposto a delle domande circa il suo incontro con Miyazaki e la sua grande influenza sul processo creativo dell’anime: “Mi sono reso conto che non dovevo guardare al mio lavoro in maniera pratica, ma di guardarlo come qualcosa di creativo e quasi artistico. Ho incontrato il signor Hayao Miyazaki in questo periodo e ho amato il suo modo di creare l’animazione e il suo approccio alle storie di tipo mecha. È stato un grande periodo di studio per me”.

“Ho imparato molto da Miyazaki, in termini di caratterizzazione dei personaggi, per non parlare dei vari altri elementi teatrali e drammatici che ho appreso dal signor Takahata. Se non avessi incontrato queste due persone, e assimilato tutte queste nozioni, molto probabilmente che Mobile Suit Gundam non sarebbe diventato ciò che è oggi”, ha poi aggiunto.

Secondo Tomino, Mobile Suit Gundam è insomma una serie popolare grazie all’aiuto e all’ispirazione di Miyazaki. Ed è anche incoraggiante come dei grandi esponenti del settore si aiutino l’un l’altro. Speriamo che continuino a lavorare insieme in futuro, al fine di migliorare sé stessi e l’anime nel suo complesso.

FONTE: CB/Forbes

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram