Square Enix sta negoziando con investitori esterni per garantire un futuro a Hitman

Hitman

La cessione di IO Interactive non significa necessariamente la morte del franchise di Hitman, secondo il CEO di Square Enix, che ha tagliato i legami con lo studio all’inizio di questo mese. Come notato da Gamespot, Yosuke Matsuda sta infatti negoziando con degli investitori esterni per garantire un futuro all’Agente 47.

Queste le dichiarazioni del presidente di Square Enix: “La nostra decisione di ritirarci dal business di IO Interactive è stato frutto di una revisione del nostro portfolio che abbiamo condotto per concentrare le nostre risorse e i nostri sforzi per rafforzare le nostre capacità dello sviluppo. Stiamo negoziando con potenziali investitori perché siano in grado di garantire un futuro a Hitman”.

Hitman

Il commento di Matsuda, dunque, non significa di per sé che Hitman continuerà; bensì che il franchise non verrà annullato, chiuso o interrotto. Alla luce di questo, però, la seconda stagione dell’Agente 47 non è ancora certa, nonostante IO Interactive abbia fatto presente di esserne al lavoro. Restiamo in attesa per tutti i prossimi aggiornamenti sulla serie.

Ricordiamo che l’ultimo capitolo della saga, Hitman: La Stagione Completa, è disponibile per PS4, Xbox One e PC.

FONTE: Polygon

Tag