E3 2017 Microsoft

E3 2017 Microsoft: I giochi confermati e quelli che speriamo di vedere

Finalmente ci siamo, l’E3 di Los Angeles è finalmente alle porte e, come ormai ogni anno, l’attesa è davvero tanta. Microsoft quest’anno ha tante carte da mettere in tavola per riuscire a convincere gli utenti che la sua nuova console, Project Scorpio, sia la scelta migliore nel mondo console.

Ci troviamo forse in uno dei momenti più importanti e rischiosi per la casa di Redmond, dato che il successo di Playstation 4 è indiscutibile e la neonata Nintendo Switch sta sollevando ottimi numeri. Ebbene, quali sono dunque gli annunci che ci aspettiamo da parte di Microsoft durante la sua conferenza?

Giochi confermati

Xbox One Scorpio Impossibile non cominciare con Scorpio, la nuova console di mezza generazione della casa di Redmond annunciata ormai un anno fa. Da quel momento ci sono state solo svariate indiscrezioni, salvo poi una reveal di tutte le caratteristiche tecniche della console. Insomma, c’è ancora da scoprire il prezzo, la data di uscita, la line up di lancio e il design della console, per cui ci auguriamo che Microsoft utilizzi il palco dell’E3 per regalarci moltre 

State of Decay 2  Durante l’E3 2016 venne annunciato State Of Decay 2 e da li sparì, quasi totalmente, dai radar. Il primo capitolo fu un successo e Microsoft non può farsi sfuggire l’occasione di un seguito. La speranza è che il rilascio del titolo possa realmente avvenire entro la fine del 2017. Tra le varie novità che dovrebbero spiccare in questo sequel è la disponibilità di tre mappe (ognuna grande quanto l’ambientazione del primo capitolo) e una maggiore cooperazione tra i vari utenti online, probabilmente suddividendo anche i vari compiti da svolgere ai vari membri del team.

Sea Of Thieves – Altro gioco essenzialmente avvolto nel mistero: un MMO ambientato in un mondo dominato da pirati, sviluppato direttamente dalla tanto amata Rare. Sea of Thieves si è mostrato più volte lasciandoci sempre con il pallino della effettiva progressione che darà il titolo. L’E3 2017 è sicuramente il momento giusto per togliere completamente il velo a questo nuovo titolo, magari con un trailer che svela l’agognata data di uscita.

Crackdown 3 Caciarone” ai massimi livelli. Il nuovo titolo di Reagent Games sfrutta le tecnologie cloud di Microsoft per la distruttibilità ambientale, promettendo un livello d’interazione mai visto finora. Annunciato ormai nel lontano giugno 2014, ci auguriamo che durante questo E3 Microsoft sia pronta per offrire tanto materiale del gioco.

Forza Motorsport 7  Annunciato e non annunciato. Che Forza Motorsport 7 sia reale lo sappiamo bene, ci manca da sapere tutto il resto: novità, parco auto, gameplay e uscita. Quello che è quasi assodato è che si tratterà di uno dei giochi che sfrutterà al massimo le più efficienti risorse hardware della Scorpio.

Cuphead – Un particolare sparatutto atteso e che ha saputo rapire il cuore di moltissimi giocatori. Forse per il suo stile grafico ispirato ai cartoni americani degli anni ’30, ma resta il fatto che dopo l’annuncio di una vera e propria campagna in single player composta non solo da boss, ma anche da veri e propri livelli platform, Cuphead è sparito completamente dai riflettori. Un peccato, sì, perché effettivamente le volte in cui si è mostrato già dava l’impressione di un titolo praticamente completo. Che l’E3 2017 sia il palcoscenico giusto per avere tutte le informazioni che ci spetterebbero?

Giochi non confermati

Halo 6 – Anche se Microsoft ha più volte negato la presenza di Halo durante questo E3, noi non smettiamo di crederci. Un nuovo capitolo della saga di Master Chief potrebbe essere un buon trampolino di lancio per il natale di Xbox One (compresa Scorpio) e i tempi potrebbero essere maturi. D’altronde, il capitolo precedente è uscito ormai due anni fa ed effettivamente potrebbe saltare fuori qualcosa.

Nuove IP – Ciò che speriamo tutti. Nel nostro cuore lo sappiamo, vogliamo che Microsoft durante questa conferenza ci faccia vedere qualcosa di nuovo, ma soprattutto qualcosa che arriverà realmente nelle nostre case (qualcuno ha detto Scalebound?). La situazione riguardante le esclusive sta diventando troppo stantia per Microsoft ed è decisamente arrivato il momento di tirare fuori dal cilindro qualcosa di nuovo.

Servizi

E qui si tocca un tasto dolente. Il supporto software per la linea Xbox è stato davvero ottimo. Dopo l’uscita dell’Xbox Game Pass, la retrocompatibilità e l’unione di Xbox e PC, entrambi sotto la stessa casa, è ben chiara l’intenzione di Microsoft di creare un’ampia gamma di servizi a disposizione degli utenti console. Cosa sia lecito aspettarsi è difficile dirlo, sicuramente un potenziamento del nuovo pass di giochi e magari potrebbero esserci altre novità anche in vista dell’uscita di Xbox One Scorpio.

In fin dei conti Microsoft arriva a questo E3 con tutte le carte coperte. Il momento non è sicuramente tra i più semplici, ma niente è scontato. Quindi non ci resta che invitarvi a seguire con noi tutte le novità che saranno presentate durante la conferenza, che si terrà domenica 11 giugno alle ore 23:00 italiane. E voi: che annunci vi aspettate?

Sull'autore

Andrea Spina

Già da piccolo mangiavo biscotti a 8 Bit, l'amore per i videogames si è espansa in me tramite il Sega Mega Drive, attualmente continuo a coltivare la mia passione principale affiancata a quella dei giochi di società.

Instagram