Scalebound Xbox One

Scalebound: Microsoft non ha intenzione di rispolverare il progetto

Qualche tempo fa, Microsoft ha deciso di cancellare ufficialmente Scalebound, portando addirittura in crisi il suo rapporto con Platinum Games. Caduto nella depressione, Hideo Kamiya, CEO della società giapponese, ora spera di riscattarsi con un suo nuovo progetto inedito.

Di recente, Aaron Greenberg è intervenuto ai microfoni di Dualshockers per spiegare i motivi che hanno determinato il rinnovo del marchio di Scalebound. Dunque, stando alle sue parole, il gioco è stato registrato come una manovra cautelativa per impedire che in futuro le altre società potranno appropriarsi dell’IP. A conti fatti, non ci sono per il momento dei piani concreti per lo sviluppo dell’action RPG.

Gli appassionati di Xbox potranno tuttavia aspettarsi di giocare Code VeinDynasty Warriors 9Sword Art Online: Bullet Fatal e molto altro ancora. Come spiegato da Greenberg, Microsoft nutre un profondo rispetto verso gli sviluppatori giapponesi e spera di lavorare con loro su un certo numero di progetti, alcuni sconosciuti per il momento.

Insomma, mi auguro che molti giochi giapponesi invaderanno presto la console di Microsoft. I presupposti ci sono, dal momento che lo stesso Phil Spencer si è recato in Giappone qualche mese fa per instaurare delle collaborazioni per dei progetti.

Infine, vi ricordo che Xbox One X uscirà sul mercato il 7 novembre 2017. I pre-order della console hanno raggiunto un enorme successo per Microsoft.

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram