Dragon Ball: Akira Toriyama rivela alcune curiosità su Goten

Goten SSJ

All’epoca della sua prima apparizione in Dragon Ball Z, Goten è stato caratterizzato dal fatto di essere un vivo ritratto di Goku. Molti fan si sono domandati come si sia evoluto così facilmente in Super Saiyan senza lasciarsi trasportare dalla forte emozione della rabbia.

Secondo Akira Toriyama, creatore della serie, i Saiyan sono in grado di attingere al loro vero potenziale non solo allenandosi duramente. In primis, i combattenti devono allenarsi ma anche possedere geneticamente un’elevata concentrazione di Cellule-S. Questi indicatori organici determinano se un Saiyan può raggiungere facilmente il livello del Super Sayan.

Nell’intervista rilasciata dal magazine Saikyo Jump, poi, Toriyama ha poi confermato che Goten “è stato in grado di trasformarsi facilmente in Super Saiyan grazie all’eredità di molte Cellule-S”. Naturalmente questo discorso vale anche per Trunks e – un po’ meno – Gohan, poiché ereditano cellule già sviluppate dai propri genitori.

La rivelazione di Toriyama offre anche degli spunti interessanti sui personaggi come Pan e Bra. Le ragazze Saiyan dovrebbero avere quante – se non più – Cellule-S del secondogenito di Goku. Infatti, Bra è nata dopo che Vegeta è riuscito a diventare Super Saiyan Blue, mentre Pan è semplicemente la figlia di Gohan. Quest’ultima ha infatti sia i geni di Goku che di suo padre. Insomma, entrambi i personaggi sono da tenere d’occhio in futuro.

Cosa ne pensate della spiegazione di Toriyama in merito al potere di Gohan? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

FONTE: Comicbook

Pubblicità

Pubblicità