Assassin's Creed 2019

Assassin’s Creed 2019: i rumor parlano di un’ambientazione in Grecia

Ormai, i fan di Assassin’s Creed sono abituati a un flusso costante di rumor che anticipano qualsivoglia dettaglio prima dell’annuncio ufficiale. Da poco, appunto, stiamo apprendendo che Ubisoft starebbe mettendo gli occhi sull’antica Grecia come ambientazione del prossimo capitolo del franchise.

Già nel 2015, vi erano dei suggerimenti che la Grecia sarebbe potuta esibirsi anche in Assassin’s Creed Origins, ma l’Egitto era poi diventato l’obiettivo principale. Tuttavia, da quel momento in poi, le stesse fonti avevano indicato che la Grecia sarebbe stata risparmiata per il nuovo Assassin’s Creed, i cui lavori di produzione sarebbero cominciati nei primi mesi del 2017.

Uno degli indizi più accreditati giunge dall’art director Raphael Lacoste, che ha anche lavorato a Origins, il quale nel 2015 aveva pubblicato su Twitter una foto durante un viaggio in Grecia. Una semplice destinazione per le vacanze o per lavoro con il team di sviluppo? Il mistero c’è e rimane. Vi ricordiamo inoltre di trattare queste informazioni sopra riportate con le cautele necessarie, poiché si trattano solo di voci di corridoio.

Assassin’s Creed 2019 sarebbe previsto su PC, PS4 e Xbox One. Esclusa per il momento una versione Nintendo Switch. Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe un Assassin’s Creed ambientato in Grecia? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

FONTE: WWG

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram