Far Cry 5 avrà le microtransazioni, la campagna sarà giocabile offline

Far Cry 5

Ubisoft ha rivelato maggiori dettagli sul prossimo ed attesissimo sparatutto open world, Far Cry 5, durante un’intervista con GameSpot.

Nell’occasione, il produttore esecutivo Dan Hay ha confermato che nel gioco saranno presenti le microtransazioni, nonostante le polemiche degli ultimi mesi, mettendo in luce il fatto che si tratteranno di scorciatoie per i giocatori che vorranno sbloccare i loro progressi un po’ più velocemente, senza macinare il gameplay di base. “Abbiamo impostato il gioco in maniera generosa. L’abbiamo fatto perché nessuno venisse impedito. Si può uscire ed esplorare e ottenere ricompense per questo”, ha voluto sottolineare.

Sebbene non sia stato ancora formalmente confermato, Ubisoft potrebbe seguire la falsariga di Assassin’s Creed Origins. Tuttavia, è auspicabile che le compere opzionali nel comparto multiplayer siano relative solo agli oggetti cosmetici.

Inoltre, Hay ha confermato che l’intera campagna principale può anche essere giocata offline, il che non è più consueto oggigiorno, visto che molti giochi richiedono una connessione permanente. Ma è una notizia che farà certamente piacere agli appassionati e non.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Far Cry 5 sarà disponibile dal 27 marzo su PC, PS4 e Xbox One.

FONTE: Gamespot

Pubblicità

Sconti e Offerte

Pubblicità