PlayerUnknown's Battlegrounds

PUBG: rilasciata la patch destinata a limitare i cheater

I cheater sono ancora un grande problema in PlayerUnknown’s Battlegrounds. Ecco perché gli sviluppatori hanno rilasciato una patch da 2.2 GB, allo scopo di rendere più difficile la vita degli imbroglioni. Ulteriori dettagli non sono stati forniti, visto che PUBG Corporation non ha reso disponibile la changelog ufficiale.

Tuttavia, come segnalato su Reddit, dopo aver scaricato l’aggiornamento molti giocatori hanno lamentato un forte calo di frame rate, che a volte rendono PUBG ingiocabile. D’altro canto, gli altri non hanno notato dei regressi nella prestazione di gioco. Va ricordato pertanto che le difficoltà tecniche possono dipendere spesso dalle configurazioni di sistema.

Qualche giorno fa, PUBG Corporation ha annunciato un torneo e-Sport dedicato al suo Battle Royale, che si svolgerà dal 26 al 29 luglio 2018, permettendo a venti dei migliori team da tutto il mondo di sfidarsi per vincere e contendersi il premio di 2 milioni di dollari.

PlayerUnknown’s Battlegrounds è ora disponibile su PC, Xbox One, Android e iOS.

FONTE: Reddit

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram