Uno dei protagonisti di Detroit Become Human

David Cage non esclude un possibile sequel o DLC per Detroit Become Human

Le opere di Quantic Dream come Heavy Rain e Beyond: Two Souls sono autoconclusive e non hanno ricevuto un sequel diretto per continuare la loro storia o espandere il loro universo. Con Detroit Become Human potrebbe essere diversamente: ben lungi dall’essere “fisso e scolpito nella pietra”, David Cage, il regista, non ha escluso la possibilità di un ritorno al mondo distopico di Detroit.

“Lavoreremo su un sequel se pensiamo di avere idee, passione ed entusiasmo, e se pensiamo di avere qualcosa di più da dire su questo mondo”, ha spiegato Cage durante una sessione su Reddit. “Siamo spinti dalla passione più di ogni altra cosa, anche se non è sempre qualcosa di ragionevole, ma ci è piaciuto molto lavorare a Detroit, e ci sono molte storie interessanti che potrebbero essere raccontate in questo mondo”.

Anche se le vendite dell’avventura single player giustificano un continuo dal punto di vista finanziario, Cage è stato chiaro: Quantic Dream non lavorerà ad un sequel per fare “soldi facili”. In questo momento dovrà “fare una scelta”, potenzialmente tra lo sviluppo di una espansione o un nuovo capitolo.

Intanto, siete interessati a conoscere la nostra opinione sul prodotto, vi allego a seguire il link per leggere comodamente la nostra recensione.

Fonte: Playstation Lifestyle

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram