Tetsuya Nomura ammette che Final Fantasy VII Remake è stato annunciato troppo presto

Cloud Final Fantasy VII Remake

Anche se sono passati più di tre anni dall’annuncio ufficiale di Final Fantasy VII Remake, non è ancora chiaro quando alla fine arriverà sul mercato. Il regista, Tetsuya Nomura, ha ammesso in un’intervista con i nostri colleghi di Multiplayer che Square Enix ha annunciato il gioco troppo presto, ma è stata una mossa bisognosa per placare l’entusiasmo dei fan e prevenire i rumor e le fughe di notizie.

Nomura ha dichiarato: “Annunciare al pubblico il tuo gioco è sempre una decisione difficile da prendere. Capisco perché certe compagnie aspettino il più a lungo possibile e penso che per loro sia un’ottima cosa. Però nel nostro caso riceviamo pressioni da parte dei fan anche quando non annunciamo nulla. Ci chiedono continuamente ‘state lavorando a questo?’, ‘perché non fate un nuovo capitolo di quest’altro?’. Dopo l’annuncio la situazione non cambia, perché cominciano a chiederci ‘quando arriva?’ oppure ‘quando mostrate un nuovo trailer?'”.

“Le persone sono in attesa di nuove informazioni a prescindere che il gioco sia stato annunciato oppure no. È fantastico quando riusciamo a tenerlo segreto il più a lungo possibile, ma oggi un sacco di progetti importanti sono vittima di rumor e fughe di notizie. Onestamente preferisco che siamo noi a rivelare ufficialmente un nostro gioco anziché vedere un leak o un rumor girare online. Specialmente quando parte dello sviluppo viene dato in outsourcing ad altre compagnie, c’è sempre il rischio che persone esterne al team diffondano informazioni e immagini online. È ancora peggio quando, durante lo sviluppo, gira un rumor fasullo a cui la gente comincia a credere, e bisogna decidere se rispondere e smentire”.

“Anche con il remake di Final Fantasy VII è successa la stessa cosa: sono consapevole del fatto che lo abbiamo annunciato molto presto, ma nell’industria cominciava già a girare la voce che stavamo lavorando al gioco, così abbiamo deciso di non tenerlo più segreto e rivelarlo ufficialmente”.

Già nel 2014, le voci secondo cui Square Enix stava lavorando a Final Fantasy VII Remake erano già sulla bocca di tutti. Per questo motivo, Tetsuya Nomura afferma che il team ha preferito annunciarlo subito per evitare le false speculazioni che avrebbero potuto danneggiarlo. Fortunatamente, però, lo sviluppo del gioco sta progredendo a dovere, sebbene non abbiamo dettagli tangibili.

Voi cosa ne pensate delle società che decidono di rivelare i loro nuovi titoli così presto?

Fonte: Multiplayer