Sam Bridges Death Stranding

Death Stranding potrebbe uscire anche su PlayStation 5, secondo Michael Pachter

Da quando è stato annunciato nel 2016Death Stranding è uno dei titoli che genera più entusiasmo. Lo sviluppo sta facendo progressi, ma il rilascio non è ancora in vista: motivo per cui gli analisti credono che il progetto Hideo Kojima diventerà una versione cross-gen.

Così anche Michael Pachter (l’analista più discutibile e controverso), che si augura di vedere il debutto di PlayStation 5 nel 2020, ha fatto le sue previsioni più accuratamente nell’intervista con i giornalisti di Gamingbolt:

“È difficile giudicare Sony. Il loro E3 Showcase era davvero difficile da capire, e non parlavano affatto molto. La mia previsione è che lanceranno anche PS5 nel 2020, quindi non c’è motivo di annunciare esclusive oltre a quelle precedentemente già previste per questa generazione. Death Stranding sarà probabilmente un titolo intergenerazionale.”

In realtà, al di là delle varie dichiarazioni, non passerà molto tempo prima che vedremo disponibile Death Stranding sul mercato. Lo stesso Hideo Kojima ha rivelato che si aspetta un’uscita entro l’estate 2020. Tuttavia non sarebbe un peccato se venisse rilasciato su PlayStation 4 con un ciclo di vita di solo un anno o meno? Sony non lascerà sicuramente questo al caso.

Un bel mistero, senza dubbio. Avremo più certezze solo quando Sony presenterà la sua nuova console.

FONTE: Gamingbolt

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram