Fortnite Battle Royale

Fortnite: alcuni genitori sono disposti a spendere soldi per aiutare i loro figli a migliorare

Epic Games ha vinto la medaglia d’oro con il modello free-to-play di Fortnite. Su questo non ci piove, tanto che il Battle Royale continua ad essere immensamente popolare.

Secondo il The Wall Street Journal, alcuni genitori stanno pagando degli allenatori di ora in ora per aiutare ai loro figli a migliorare le tecniche per diventare i migliori su Fortnite. “C’è una forte pressione non a giocarci ma ad essere veramente bravi”, ha commentato Ally Hicks, un genitore che ha pagato 50 dollari per 4 ore di lezioni per suo figlio. “Potete immaginarlo come fosse per lui a scuola.”

Un altro genitore, Nick Mennen, ha testimoniato che un allenatore ha aiutato suo figlio a collezionare più vittorie al giorno nella Battaglia Reale. Può sembrare, insomma, molto banale immaginare di assumere un “coach” di videogiochi, ma l’industria è cresciuta rapidamente negli ultimi decenni che alcuni giochi possono riconoscere ora l’attività sportiva.

Tuttavia sarebbe preferibile migliorare le tecniche e abilità vedendo qualche “top player” giocare su Twitch, un’alternativa che produce certamente dei risultati.

FONTE: BleacherReport

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram