Vediamo il nuovo costume di Joaquin Phoenix nei panni di Joker

Joker

I contenuti sul film solista su Joker iniziano a uscire di giorno in giorno con dei brevi filmati e fotografie. Stamattina vi ho mostrato quella che è la mappa della metropolitana di Gotham City. Adesso invece è possibile vedere una nuova foto di Joaquin Phoenix nei panni del villain Joker.

La foto è stata postata dal regista del film Todd Philips e ritrae il personaggio di Arthur Fleck con un costume totalmente differente da quello che abbiamo visto durante la settimana. Si tratta del classico costume da clown e potrebbe significare una cosa importante come il passato di Arthur.

Il film ci racconterà l’oscuro percorso che ha portato un uomo piuttosto normale a diventare il re del crimine e il villain principale di Batman. Ovviamente non sappiamo ancora niente sull’effettiva sinossi e tantomento conosciamo l’opera dalla quale è tratto il film. Molto probabilmente si tratta del famoso The Killing Joke, il graphic novel firmato da Alan Moore e Brian Bolland.

Il cast del film è composto oltre da Joaquin Phoenix, anche da: Zazie Beetz (Atlanta, Deadpool 2), Bill Camp (Red Sparrow, Molly’s Game), Frances Conroy (American Horror Story, Castle Rock), Brett Cullen(42, Narcos), Glenn Fleshler (Billions, Barry), Douglas Hodge (Red Sparrow, Penny Dreadful), Marc Maron(Maron, GLOW), Josh Pais (Motherless Brooklyn, Going in Style) e Shea Whigham (First Man, Kong: Skull Island).

Dietro la sceneggiatura, regia e produzione troviamo il candidato al premio Oscar Todd Phillips.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Work.

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data:

[amazon_link asins=’8893518716,1401216676,B01K0UV29C,B00AYUS5Y4,B009EF0L0Q’ template=’ProductCarousel’ store=’havocpoint-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7988a17f-c0de-11e8-93e7-e5f2af01a47f’]

Tag

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Pubblicità

Pubblicità