Pornhub: PS4 è la miglior console per vedere i filmati + altri dati

Pornhub

Il porno e il videogioco sembrano andare di pari passo, anche se in modo strano delle volte. Ogni annuncio di Fortnite e Overwatch fa infatti schizzare le ricerche dei giochi su Pornhub e lo stesso era successo anche con Red Dead Redemption 2. Ora però possiamo scoprire tanti nuovi dettagli riguardo all’andamento del 2018 su Pornhub e la sua relazione con i videogiochi.

Fortnite nel 2018 è la parola più ricercata su Pornhub dopo una certa pornostar. Mentre Bowsette, la versione femminile del villain di Mario Bros si trova al nono posto. Stando alle ricerche, ogni novità di Fortnite aveva delle ripercussioni sulla ricerca all’interno del portale.

La dott.ssa Laurie Betito, direttrice del centro di bellezza sessuale Pornhub, ha dichiarato:

“Ricerche come queste servono come indicazione che le persone usano questo sito non solo per soddisfare le esigenze sessuali, ma anche per avere una diversa angolazione su qualcosa a cui sono già interessati. Per vedere un personaggio famoso o un argomento caldo in un contesto sessuale.

La fantasia ha un ruolo importante nella pornografia (e in effetti nella sessualità umana), quindi è naturale che le persone desiderino vedere scenari sessuali che coinvolgono i personaggi del gioco con cui sono emotivamente connessi. Ad aprile, quando i server di Fortnite si sono bloccati, le ricerche di Fortnite sono aumentate fino al 60% in un periodo di 24 ore.”

Di seguito trovate la lista delle ricerche:

  1. Stormy Daniels
  2. Fortnite
  3. 4K
  4. Romantic
  5. Trans
  6. Outdoor
  7. Tattoos
  8. Tinder
  9. Bowsette
  10. Threesome

Le console in tutto questo hanno un ruolo primario in quanto spesso gli utenti le usano per guardare i filmati. PS4 nel 2018 ha avuto una discesa del 3%, mentre Xbox One una salita del 4%. Nonostante questo, la Playstation 4 è la console più utilizzata, portando il  54,4% del traffico di tutte le console. Il traffico del Nintendo 3DS è stato ridotto di quasi la metà e lo porta al 0,7%, mentre la PlayStation Vita è cresciuta del 50% raggiungendo il 7,3%. Insomma, le console non servono solo per giocare.

FONTE: SegmentNext

Pubblicità

Pubblicità