Una dipendente Ubisoft è stata licenziata per aver criticato PewDiePie

Ultimamente l’internet ci sta dimostrando che bisogna prestare parecchia attenzione a ciò che si fa o si pensa sui vari social network. Spesso a pagarne le conseguenze sono quei dipendenti che si ritrovano in mezzo ai due fuochi ed è proprio il caso di una dipendente Ubisoft che si è ritrovata senza lavoro.

La sviluppatrice Dianna Lora ultimamente ha criticato lo youtuber più famoso del mondo, PewDiePie, per alcuni suoi comportamenti non proprio etici. Nel farlo ha consigliato al pubblico di boicottarlo e di non seguirlo più. Inutile dire che la reazione dei fan dello youtuber è stata abbastanza aspra. Dalle offese alla donna fino al voler boicottare The Division 2. Ciò a quanto sembra ha obbligato l’azienda a licenziare la giovane sviluppatrice. Non ci sono le certezze in questo, ma le fonti più vicine affermano che sia cosi. Inoltre sul suo profilo Twitter ormai non c’è alcun riferimento all’azienda per la quale lavorava.

Il succo della questione è che nonostante tutto bisogna sempre prestare molta attenzione a ciò che si scrive. Anche se si tratta di pareri personali.

FONTE: SegmentNext

[amazon_link asins=’B00DDPI5NS,B01AXA10EG,B07FLG9Z17,B07KGPB5H3,B00BT9DURQ,B01MZAHJPD’ template=’ProductCarousel’ store=’havocpoint-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c5265836-01df-11e9-9f28-a16577576d0b’]

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram