Star Wars Battlefront 2

Electronic Arts ha cancellato l’open world di Star Wars in sviluppo

Il nuovo gioco open world di Star Wars sviluppato da EA Vancouver sembra essere cancellato da Electronic Arts. Questo secondo quanto riportano le persone molto vicine alla software house.

EA Vancouver è subentrata dopo la chiusura di Visceral Games per occuparsi del gioco di Star Wars. Ricordo infatti che lo studio che si occupava di Dead Space si occupava del titolo di Star Wars molto lineare diretto da Amy Hennig (Uncharted). Il suo nome in codice era Ragtag. Dopo la chiusura dello studio, il gioco è stato riproposto in chiave open world e attualmente era in uno stadio di sviluppo iniziale e il suo nome in codice era Orca.

Il gioco sarebbe stato cancellato a favore di un titolo più piccolo. Lo sviluppo di un open world sarebbe andato avanti a lungo infatti. Un gioco minore invece potrebbe uscire già nel 2020, in concomitanza della possibile uscita delle prossime console. EA disse dopo la chiusura di Visceral:

È diventato chiaro che per realizzare un’esperienza alla quale i giocatori vorranno tornare, dovevamo riformulare il design. Un team composto da persone provenienti dagli EA Worldwide Studios si occuperà dello sviluppo del gioco, capitanato da EA Vancouver che sta già lavorando al progetto.

FONTE: Kotaku

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram