Steel Ball Run #9 – Recensione

Steel Ball Run #9
Steel Ball Run #9 Perfect Edition Book Cover Steel Ball Run #9 Perfect Edition
Le bizzarre avventure di Jojo
Hirohiko Araki
Shonen
Star Comics
05/12/2018
Brossura (13x18 cm)
304
"Corre l’anno 1890 e, in una sorta di passato alternativo rispetto a quello conosciuto, sta per prendere il via la Steel Ball Run, una gara a cavallo di velocità e resistenza che attraversa gli Stati Uniti, partendo dalla spiaggia di San Diego in California per concludersi a New York. Il fortunato vincitore si aggiudicherà ben cinquanta milioni di dollari messi in palio dall’organizzazione...
Mentre si sta correndo il sixth stage nei pressi di Chicago, il presidente giunge alla conclusione che tra le persone che hanno a che fare con il governo si annida un traditore e autorizza Mike O a giustiziarlo. Nel frattempo, Lucy si decide a rubare i resti del cuore a Valentine prima che il cerchio si stringa intorno a lei. Così, per infiltrarsi nella residenza ufficiale del presidente, entra in contatto con Scarlett, la first lady..."

Nono volume sui sedici totali previsti per Steel Ball Run. Già metà di questa meravigliosa stagione si è dispiegata tra le nostre mani facendoci appassionare sempre più alle vicende che circondano i nostri protagonisti , i loro alleati ed i loro avversari. Questo volume fa da collante tra le due vicende parallele vissute dalle recenti due squadre formatesi in precedenza: Johnny con J.Lo e Lucy con Hot Pants.

Girls rock again

La figura femminile nella serie di Araki “Le bizzarre avventure di Jojo” continua la sua promettente ascesa iniziata nella seconda stagione (Battle Tendency) dal personaggio di Lisa Lisa, donna forte e determinata che si affiancò ai nostri Jojo e Zeppeli di turno, rivelandosi una preziosa e capace alleata. Il volume mira chiaramente ad esaltare l’operato femminile non atto semplicemente a supportare le disavventure dei protagonisti maschili ma anzi a collaborare in perfetta parità con essi. É già la terza volta in Steel Ball Run che Lucy Steel, una normalissima ragazza e non una combattente, agisce ai fini della trama e quello che appare evidente è come il suo personaggio migliori e si fortifichi ad ogni episodio che la rende protagonista, senza alcun trattamento di favore per il gentil sesso come visto anche in Stone Ocean.

Il passato bussa alla porta

Di tanto in tanto la serie ci regala qualche perla sul background che costituisce i protagonisti e tra essi non si possono non prediligere i dettagli sul passato di J.Lo, avvolto ancora da un pesante velo di mistero. Conosciamo il perchè della sua partecipazione alla gara, i suoi doveri nei confronti del Paese al quale appartiene, le figure dei genitori con particolare attenzione per il padre (medico e boia) e alcuni trascorsi di un giovane J.Lo tralasciando tuttavia delle sue eventuali compagnie, amici, rivali e/o contendenti al suo ruolo nella corte. Il secondo arco narrativo che si apre a metà di questo volume (Wrecking ball-La sfera di ferro che si rompe), compensa nel dettaglio a queste nostre lacune.

[amazon_link asins=’8822611942,8822610881,8822610458,8822609069,8822612078,8822612353,8822608577,8822611721,8822611098′ template=’ProductCarousel’ store=’havocpoint-21′ marketplace=’IT’ link_id=’198c2452-6835-4c62-a1af-a5071bcda03b’]

Pubblicità

Pubblicità