Il porno al tempo dei nerd

emily grey

Attenzione. Questo articolo contiene riferimenti sessuali, immagini più o meno esplicite e un contenuto non adatto ai bambini. Quindi non leggetelo qualora la vostra età non sia adatta. Siete stati avvisati.

Diciamoci la verità, ognuno di noi ha visto dei porno nella vita. Insomma, anche non volendo è facile capitare in qualche filmato e ovviamente a una certa età la passione per certi video è tanta ed è naturale. Inutile negarlo come se si stesse parlando di un crimine. Basta fare chiarezza e capire che tutti abbiamo visto il porno e talvolta ci capita di farlo e capiterà anche in futuro.

La pornografia nel corso degli anni è cambiata in base agli spettatori e alle loro passioni evolvendosi in modo verticale. Tralasciando per un attimino i decenni passati, attualmente ci troviamo nell’epoca dominata dagli amanti dei videogiochi, fumetti, serie tv e dell’animazione. Questo ovviamente ha creato delle categorie porno dedicate ai cosiddetti nerd. Non si tratta ovviamente solo di intrattenimento trasformato in filmati per adulti, ma anche delle attrici e dei loro vestiti. Partiamo quindi proprio con questo punto.

Ava Taylor

Porno professionale

Con la progressione delle tematiche del mondo nerd, che con gli anni è diventato palesemente fin troppo mainstream, anche l’industria pornografica ha pensato a delle nuove reclute. Attrici capaci di sembrare delle ragazze della porta accanto con tanto di occhiali da vista grandi (diversi da quelli stretti e sottili da “prof” sexy) e un corpo più naturale rispetto agli standard di qualche anno fa (Lisa Ann, Julia Ann, Brandi Love). Stavolta siamo davanti a uno standard giovanile sia nel corpo che nell’età con dei costumi e delle scenografie in qualche modo riprendono proprio i vari stereotipi nerd. Ava Taylor, Emily Grey, Lexi Bell e cosi via. Ragazze che spesso incarnano lo stereotipo della ragazza nerd, ma che in certi casi si tratta comunque di appassionate di molti argomenti parecchio interessanti. Emily Grey per dirne una, ha un proprio account Youtube in cui pubblica dei gameplay (fermi a un anno fa), mentre Lexi Bell è un avvocato del benessere degli animali.

In ogni caso, la pornografia professionale è andata di pari passo con le voglie degli appassionati dei fumetti e dei cinecomic. Iniziano a uscire in massa i film parodie dei cinecomic del momento con talvolta una qualità che va oltre l’immaginario collettivo. Prendiamo ad esempio Pirates e Pirates II: Stagnetti’s Revenge che avevano un budget corrispettivo d 1 milione e 8 milioni. Insomma, per essere dei porno si tratta di una qualità registica, stilistica, di fotografia che sbalordisce, anche se alla fine a stupire sono ben altre scene. Di seguito trovate una lista di film tratti da alcuni grandi cinecomic.

Overwatch

Crossover:

  • Superman vs. Spider-Man XXX: An Axel Braun Parody

Dark Horse Comics:

  • Star Wars XXX: A Porn Parody (Axel Braun Productions/Vivid)

DC Comics:

  • Batman XXX: A Porn Parody (Axel Braun Productions/Vivid)
  • Man of Steel XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • Superman XXX: A Porn Parody (Vivid)
  • The Dark Knight XXX: A Porn Parody (Vivid)
  • Justice League XXX: An Axel Braun Parody
  • Suicide Squad XXX: An Axel Braun Parody
  • Batman v Superman XXX: An Axel Braun Parody
  • Wonder Woman XXX: An Axel Braun Parody

Marvel Comics:

  • Captain America XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • Iron Man XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • She-Hulk XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • Spider-Man XXX: A Porn Parody (Vivid)
  • Spider-Man XXX 2: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • The Avengers XXX: A Porn Parody (Vivid)
  • Thor XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • Wolverine XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)
  • X-Men XXX: An Axel Braun Parody (Vivid)

Amateur

Negli ultimi anni il campo del porno amatoriale ha fatto dei passi da gigante, facendo spesso temere alle grandi case di produzione. In fondo, grazie all’attuale tecnologia è possibile comprare una camera a prezzo davvero basso e girare dei filmati molto più naturali. Perfino uno smartphone ormai riprende in 4K stabili con una resa qualitativa parecchio interessante. Fatto sta che con l’avvento dell’amatoriale di qualità abbiamo visto nascere dei canali sempre nuovi in cui si sfruttano parecchi fandom a scopo erotico. Harry Potter, Il Signore degli Anelli, Overwatch e cosi via. Spesso si tratta del semplice travestimento della ragazza che in un video POV (Point of View – in prima persona insomma) fa sesso con l’uomo, di cui vediamo solo il membro e che quindi dovrebbe essere lo spettatore stesso. Si tratta ovviamente di un modo per appagare quella voglia di vedere il proprio personaggio preferito fare qualcosa che non si vede nelle opere originali. Anche le attrici professionali talvolta girano questo tipo di filmati comunque.

Altre volte non si tratta nemmeno di veri fandom, ma semplicemente di mondi fantasy. In questi è facile vedere dei dildi spropositati e dalle forme discutibili provenienti dai draghi, golem, troll e chi più ne ha più ne metta.

Ultima, ma non per importanza, è la tipologia del porno in livecam. Si tratta di un servizio in cui è possibile vedere dei normali partner fare sesso in cam commentando e cosi via dicendo. Anche in questo caso, l’uso dei costumi, delle tematiche nerd è parecchio. Quest’ultima categorie comprende inoltre sempre più aspiranti attori e attrici giocatori, amanti dei fumetti e videogiochi.

Overwatch

Overwatch

Quello di Overwatch è un successo assurdo in termini videoludici e del fandom. Nonostante non abbia una campagna vera e propria, esiste la lore particolarmente interessante e i personaggi sono entrati nel cuore degli appassionati. Proprio questo gioco vanta inoltre una qualità veramente assurda dei filmati porno. Non parlo delle attrici travestite da giocatori, ma tutto in CGI.

Proprio questo genere di filmati spopola sui siti adatti come la peste nera nell’Europa del 1347. Filmati incredibilmente elaborati e renderizzati ci mostrano tutte le protagoniste darsi da fare nei modi e posti più particolari. Si tratta di un lavoro davvero laborioso ed è ammirabile la qualità generale. I dettagli per i corpi femminili lasciano di stucco, non facendo sminuire i video nei confronti di quelli principali. Ovviamente ci sono anche di tantissimi altri giochi dei filmati simili, ma qui siamo davanti a un livello totalmente diverso.

Tutto questo per dirvi che il mondo pornografico sta andando verso il pubblico sempre più vasto e talvolta particolare. Un mondo dove il videogioco domina anche le classifiche di ricerca pornografica e dove l’uscita di un importante come Red Dead Redemption 2 cambia l’andamento del traffico. Guardate tra l’altro la classifica dei testi più cercati nel 2018 su PornHub per capire come stanno andando le cose. E non vergognatevi, tutti avete visto dei porno e continuerete a farlo per tutta la vita.

  • Stormy Daniels
  • Fortnite
  • 4K
  • Romantic
  • Trans
  • Outdoor
  • Tattoos
  • Tinder
  • Bowsette
  • Threesome

Pubblicità

Pubblicità