Warhammer: Chaosbane uscirà il 4 giugno su PC e console

Warhammer: Chaosbane

Bigben ed Eko Software hanno annunciato in giornata la data d’uscita di Warhammer: Chaosbane su Ps4, Xbox One e PC. Il gioco uscirà il 4 giugno, mentre in calce potete visionare il trailer.

Warhammer: Chaosbane disporrà di due fasi di BETA a partire da marzo. Le BETA saranno disponibili solo per coloro che hanno effettuato il pre-order del titolo. Ma oltre a questo accesso esclusivo, gli utenti riceveranno un bonus esperienza attivo per tutta la progressione del personaggio e un pack composto da un pack di 4 elmetti.

La prima fase della beta inizierà a marzo mentre la seconda ad aprile. I giocatori avranno l’esclusiva opportunità di scoprire l’inizio della campagna di gioco, testare le differenti classi dei personaggi e provare la modalità cooperativa. Maggiori informazioni a proposito delle date e dei contenuti di queste fasi beta verranno forniti più avanti.

Warhammer: Chaosbane offre meccaniche di gioco uniche, che possono essere attivate da ognuno dei 4 personaggi giocabili: massacrando le orde del Chaos, gli eroi possono caricare la barra del Bloodlust. Una volta piena, potranno liberare la loro rabbia e attivare nuove skill ultra-efficaci.

Primo Action-RPG a svolgersi nel mondo di Warhammer, Warhammer: Chaosbane invita i giocatori ad immergersi nel Vecchio Mondo, ancora segnato dalla Grande Guerra contro il Chaos – sanguinoso conflitto svoltosi parecchi anni prima. I giocatori vestiranno i panni di umani, alti elfi, elfi silvani oppure dei nani, e scopriranno diverse iconiche località come la città di Praag, oppure ancora Nuln, capitale dell’Impero al tempo in cui Chaosbane è ambientato.

Warhammer: Chaosbane sarà disponibile per PlayStation 4, Xbox One, e PC a partire dal 4 giugno 2019 e a partire al 31 maggio per i possessori della Magnus Edition.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Pubblicità

Pubblicità