Un doppiatore di Judgment è stato arrestato per l’abuso di cocaina e SEGA sta rivalutando l’uscita del gioco in occidente

Judgment

L’attore e musicista Pierre Taki, che da la voce allo Yakuza Kyohei Hamura in Judgment è stato arrestato per l’abuso di cocaina. Dopo questo incidente l’editore sta rivalutando l’uscita del videogioco sul territorio occidentale.

Stando a quanto detto da Mainichi News, gli investigatori hanno cercato all’interno dell’auto di Taki e la casa di Tokyo basandosi su alcune soffiate ricevute. Nippon.com riferisce che non è stata trovata alcuna traccia della cocaina. Tuttavia, Taki è stato arrestato la scorsa notte dopo che un test delle urine ha dato risultati positivi per la cocaina.

L’attore ha ammesso di aver violato le leggi del proprio paese sull’uso della cocaina e attualmente gli investigatori stanno esaminando il telefono per capire di più sull’uso della sostanza stupefacente.

SEGA ovviamente ha pubblicato un comunicato in cui ammette di dover rivalutare tutta questione dell’uscita del gioco Judgment:

Sega ha ricevuto i rapporti di arresto e sta attualmente confermando i fatti, ma per il momento ci asterremo volontariamente dalle distribuzioni e dalle vendite digitali di [Judgment], così come da cose come pubblicizzare il prodotto. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò potrebbe causare ai clienti e alle parti coinvolte.”

Taki ha inoltre doppiato Olaf di Frozen in Kingdom Hearts III e sarà interessante vedere in che modo agirà l’azienda Walt Disney. Il Giappone ha delle regole parecchio draconiane riguardo le droghe. Nel 2014, quando la popstar Aska del popolare duo Chage & Aska fu arrestata per possesso di MDMA, la Universal Music Japan smise di vendere la musica del gruppo. Inoltre, Walt Disney Japan rimosse subito una delle canzoni del gruppo da un cofanetto Blu-ray di Hayao Miyazaki, in quanto lo Studio Ghibli aveva animato il video musicale per la canzone di Chage & Aska “On Your Mark”.

Judgment

FONTE: Kotaku

Pubblicità

Telegram

Pubblicità

Pubblicità