Bumblebee (Blu-Ray) – Recensione

Bumblebee

Ci sono parecchi franchise che nel corso degli anni hanno cercato di evolversi, di migliorarsi e talvolta di fallire totalmente. Prendiamo ad esempio la saga dei Transformers, alla quale sono legatissimo grazie alla serie animata, ma che purtroppo iniziava a puzzare di capitolo in capitolo e alla fine sembrava il trash travestito da Optimus Prime. Quindi la mia titubanza verso il reboot della serie, avvenuto con Bumblebee, era logica e credo che un po’ tutti eravamo preoccupato o quantomeno perplesso. Per fortuna ho potuto ricredermi e grazie a Universal Pictures di godermi ancora una volta il film con una Guinnes e tanto divertimento. Eccovi la recensione della versione Blu-Ray quindi.

Il maggiolino vince sempre

Sul pianeta Cybertron imperversa una cruenta guerra tra due fazioni dei robot alieni chiamati Transformers. Da una parte abbiamo gli autobot, mentre dall’altra i decepticon. Mentre la battaglia miete le vittime senza sosta,l’autobot B-127 è costretto a fuggire sul pianeta terra per cercare una nuova base segreta per la propria fazione. Questa richiesta ovviamente sarà il vero inizio del film, che vedrà il povero B-127 completamente senza voce e privo di memoria dopo una battaglia contro un decepticon

Su questo stesso pianeta veniamo a conoscenza di una giovane ragazza di nome Charlie (Hailee Steinfeld), che ha da poco perso suo padre e getta la propria rabbia e frustrazione sulla famiglia e sul desiderio di riparare la vecchia Chevrolet. I due s’incontrano per caso e da qui nasce l’amicizia che mi ha riportato direttamente negli anni 80. Ovviamente, a complicare la loro amicizia ci saranno i decepticon e anche i militari, capeggiati da Jack Burns (John Cena).

Il Blu-Ray

Il film nella sua totalità è un bellissimo ritorno alle atmosfere che respiravamo negli anni 80 e 90 e che ora stanno tornando in voga. Si tratta di quel tuffo nel passato che potrà fare un adulto e un bel viaggio di fantascienza teen per i più giovani. L’edizione home video ha però dalla sua anche altri assi nella manica. Il formato video è l’ormai classico 1.78:1 Widescreen, mentre l’audio ha diverse chicche e comprende: Inglese Dolby Atmos / Italiano, Descrizione Audio Inglese, Francese, Portoghese, Spagnolo Dolby Digital 5.1 Surround.

Inutile dire che la parte più succosa e interessante dell’edizione home video sta nei suoi numerosissimi contenuti extra. 60 minuti in più di contenuti che ci faranno scoprire al meglio l’universo dei Transformers e di come la G1 ha influenzato questo film. Non mancano le scene tagliate e quelle estese, che non danno sicuramente niente di nuovo al film, ma possono mostrare il film nella sua completezza. In linea generale si tratta di un ottimo regalo oppure di un film da mettere nella propria libreria con orgoglio.

Pubblicità

Telegram

Pubblicità

Pubblicità