Epic Store dà il via ai saldi e i publisher tolgono i loro giochi

Epic Store dell’azienda Epic sta cercando di seguire il modello lanciato da Valve con Steam e ieri è stato lanciato l’evento di tantissimi mega sconti. Ciò ha portato però a un grosso problema della scomparsa di molti giochi.

Il primo a scomparire è stato Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2, che inizialmente era apparso scontato per poi svanire nel nulla. Un rappresentante di Epic ha svelato a Kotaku che è stato il publisher a tirarsi indietro togliendo il proprio gioco.

Successivamente sono scomparsi altri titoli come Oxygen Not Included e tanti altri a seguire. Altri titoli come Ade di Supergiant (Bastion, Pyre) costava invece troppo poco, $ 6,99, e lo sviluppatore lo ha portato subito a $ 14,99. Nel farlo ha aumentato anche il prezzo base del gioco, che costava $ 19,99 ma ora costa $ 24,99.

Insomma, un gran bel pasticcio, ma in fondo si tratta della prima ondata degli sconti. La speranza e di vedere più organizzazione in futuro.

FONTE: Kotaku

Pubblicità

Pubblicità