Ghost Recon Breakpoint – Tutte le novità del nuovo TPS tattico

Finalmente il nuovo Ghost Recon Breakpoint è stato ufficialmente svelato da Ubisoft che, a seguito di una trasmissione in diretta sui social ha difatti concretizzato tutti i leak trapelati in rete in questi ultimi giorni.
Questo nuovo capitolo della serie immagina un futuro a breve termine dove la società Skell Technology ha creato delle IA e dei droni completamente automatizzati, come spesso accade, però, una tecnologia creata per servire gli esseri umani è diventata una minaccia, soprattutto sull’isola Aurora, nell’Oceano Pacifico ed in preda ad un imminente collasso globale un gruppo di Ghost è andato disperso e quindi un secondo contingente viene inviato: tu sei Nomad, uno dei membri di questo secondo team. Una volta sull’isola, però, scoprirai che i tuoi colleghi non sono andati dispersi: i Ghost hanno disertato e hanno preso il controllo della tecnologia e sono pronti ad accoglierti, il tuo avversario, quindi, sarà allenano ed esperto quanto te. Dalle premesse il titolo sembra promettere una profondità narrativa ben più avvincente dei suoi predecessori e l’intera presentazione, contornata da un video gamplay, ci ha permesso di scoprire tante nuove aggiunte inedite e di certo interessanti.

Sin da subito il video ci ha permesso di vedere le classiche fasi da infiltrazione che Ghost Recon ci ha abituato a vivere, con anche alcune novità come la possibilità di nascondersi nel fango (approfondendo esponenzialmente anche lo stealth) e con i nostri indomiti ghost che nel corso della loro operazione possono subire delle ferite specifiche che gli impediscono di eseguire alcune azioni, come impugnare le armi più pesanti.

I nemici saranno molto più intelligenti, in quanto si organizzeranno per trovarti, nel caso nel quale sentano un rumore sospetto, inoltre, faranno ronde in ogni parte dell’isola costantemente per poterti sorprendere anche nel momento in cui ti senti più tranquillo. Ubisoft ha infatti sottolineato più volte come, in questo caso, non siamo noi cacciatori: i Ghost sono diventati prede all’interno di Ghost Recon Breakpoint.
Infine nella parte finale della presentazione è stato annunciato anche che il PvP sarà disponibile fin dal lancio per tutti i giocatori e quattro mesi dopo l’uscita del gioco saranno rilasciati nuovi contenuti che includeranno armi,
missioni e nuove classi…insomma attenderemo ulteriori infomrazioni in merito ma difatti ribadiamo che Ghost Recon Breakpoint sarà disponibile a partire dal 4 ottobre 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Pubblicità

Pubblicità