Una cosplayer con un enorme fucile ha avuto gli ammonimenti dalla polizia

Un caso curioso, ma che dovrebbe farci riflettere è accaduto a Seacliff State Beach a Monterey Bay, dove una cosplayer ha deciso di farsi scattare delle foto in spiaccia con in mano un grosso fucile. Ovviamente questo era falso, ma i bagnanti e un giornalista sembrano non aver apprezzato il gesto della giovane ragazza.

Il sito Kron 4 ha dato per primo la notizia riguardo la ragazza, spiegando che non è una cosa intelligente camminare con un grosso fucile (anche se finto) in luoghi pubblici. Questo perché tutto ciò potrebbe impressionare le persone, che si troveranno a chiamare la polizia. Una scena pacifica potrebbe avere dei risvolti potenzialmente pericolosi.

Cosplay

Pubblicità

Pubblicità