I videogiochi Survival da giocare entro la fine del 2019

Ogni anno un nuovo carico di giochi si pone l’obiettivo di cambiare radicalmente il genere, con la speranza di replicare il successo di titoli come Minecraft. E nonostante nella maggior parte dei casi vi troverete davanti a prodotti che sembrano copiare per filo e per segno formule ludiche già consolidate, alcuni survival games sono riusciti ad emergere all’interno del panorama videoludico grazie all’implementazione di nuovi elementi visivi e meccaniche di gameplay innovative. E quale momento migliore per recuperare questi titoli della fine dell’anno, prima dell’avvento di una nuova ondata di giochi? Se siete dei fan dei survival games vi conviene dare un’occhiata a questa lista, che comprende i giochi che vale la pena provare entro la fine del 2019.

Outward (PS4, Xbox One, Pc)

Outward è un open-world RPG che presenta un numero impressionante di meccaniche survival in grado di regalare un’esperienza alquanto realistica. Non solo i personaggi sono vulnerabili agli attacchi nemici ma devono anche trovare le giuste contromisure ad ambienti contaminati, malattie infettive, disidratazione e sonnolenza. Nonostante Outward sia ambientato nel magico mondo di Aurai, il protagonista non dispone di alcuna abilità speciale. Anzi, è un avventuriero comune che per sopravvivere ha bisogno di utilizzare il suo acume per essere sempre preparato.

State of Decay (PS4, Xbox One, Pc)

È vero, il sequel presenta un open world più vasto ma questo non basta a raggiungere l’importanza del capostipite della serie all’interno del genere survival. State of Decay è un gioco il cui elemento trainante è la storia, un gioco single player capace di catapultare i videogiocatori in un’atmosfera carica di tensione in cui la sopravvivenza è tutto. Per resistere e sbaragliare l’invasione zombie è necessario raccogliere sopravvissuti, ognuno dei quali con caratteristiche e abilità uniche che possono essere migliorate attraverso il crafting. State of Decay è un gioco coinvolgente che grazie a una trama avvincente spicca all’interno di un panorama videoludico orientato verso il multiplayer.

Photo by Pxhere / CCO Public Domain

Rust (Pc)

Questo survival online inizialmente visto da molti come un mero clone di Day Z è invece un videogioco con un carattere spiccato, tanto da non essere apprezzato da una fetta di appassionati. Alla base una difficoltà piuttosto alta per i meno esperti, che si ritroveranno catapultati nel mondo di gioco senza equipaggiamento e con la necessità di trovare rifornimenti e uccidere animali. Ma in Rust la minaccia più grande è rappresentata dagli altri giocatori, che coglieranno ogni occasione per mettervi al tappeto. Un po’ come a un tavolo da gioco la posizione sarà tutto. Finché potrete osservare le mosse dei vostri avversari sarete infatti in vantaggio e correrete meno rischi, e pian piano sarete in grado di superare le difficoltà iniziali e godervi un gameplay frenetico e divertente.

Subnautica (PS4, Xbox One, Pc)

Un capolavoro silenzioso. Senza mai raggiungere i livelli di popolarità di titoli come Rust o ARK, a Subnautica spetta però un posto di diritto fra i survival più divertenti sul mercato. Merito di un’ambientazione in netta controtendenza rispetto ai suoi competitori, piena di colori vivi e sgargianti. Merito di un level design la cui verticalità è una gioia per gli occhi e per le mani di chiunque si trovi a transitare tra le diverse aree, sentendosi davvero “sommerso”. E, forse, anche della sua natura non violenta, anch’essa una rarità per un survival. Al contrario, Subnautica è un gioco in grado di dare una sensazione di pace pur presentando degli elementi di pericolo a cui fare attenzione.

PUBG (PS4, Xbox One, Pc)

Non potevamo che chiudere con PUBG, il gioco che forse più di ogni altro mette il PvP al centro del suo gameplay. Se è vero che nella maggior parte dei survival games i giocatori sono costretti a sopravvivere a condizione ambientali avverse, qui sono proprio i players ad essere al centro di tutto. In questo battle royale che è stato in grado di ispirare molti giochi di successo dovrete vedervela con centinaia di giocatori che proprio come voi non hanno alleati, ma solo nemici. Il vincitore? L’ultimo a rimanere in piedi.

Pubblicità

Sconti e Offerte

Pubblicità