Tokusatsu. I telefilm giapponesi con effetti speciali dalle origini agli anni Ottanta è il nuovo libro di Massimo Nicora

Il mondo nipponico è molto vario, ma a parte le grandi produzioni, poco conosciuto da noi occidentali. Massimo Nicora ripercorre i telefilm giapponesi e i suoi effetti speciali nel suo nuovo libro, Tokusatsu, edito dalla casa editrice La Torre. Vi ricordo inoltre di leggere la recensione del libro “C’era una volta… prima di Mazinga e Goldrake“, scritto sempre da Massimo Nicora.

Di seguito trovate la sinossi del libro:

Oltre agli anime e ai manga, una delle espressioni artistiche più conosciute della cultura popolare giapponese è quella dei tokusatsu, un genere di serie televisive perlopiù di argomento fantascientifico in cui viene fatto abbondante uso di effetti speciali e di cui qualche esempio è arrivato anche in Italia nei primi anni Ottanta. Si è trattato però soltanto della piccola parte di un fenomeno molto più ricco, articolato e complesso che a tutt’oggi non è stato ancora adeguatamente studiato. Questo libro ne vuole raccontare la storia, i generi, i protagonisti, l’evoluzione e le curiosità, ponendo l’accento non solo sui personaggi più noti al pubblico italiano ma cercando di riscoprire anche quelli legati all’immaginario giapponese. Da Ultraman a Kamen Rider, da Spectreman a Megaloman, da I-Zenborg a Koseidon, il libro ci accompagna in un viaggio nell’età d’oro dei tokusatsu che dagli albori del genere arriva fino agli inizi degli anni Ottanta.

Tag

Pubblicità

Sconti e Offerte

Pubblicità