I migliori giochi in arrivo il 2020 per Pc, Ps4, Xbox One e Nintendo Switch

Giochi 2020

Il nuovo decennio è vicinissimo e tra qualche giorno si sarà concluso questo 2019 che, nonostante non abbia retto il confronto col favoloso 2018, videoludicamente ci ha comunque dato molto a cui giocare e. soprattutto, tanta qualità. Con l’avvicinarsi del 2020, però c’è tanto altro a cui puntare e una marea di titoli nuovi e dannatamente interessanti in arrivo. Questi sono alcuni tra i più attesi.

Cyberpunk 2077

Questo è forse il più atteso dei titoli in arrivo nel 2020, o almeno lo è per una grande fetta di videogiocatori. Per Cyberpunk 2077 non ci sarà troppo da aspettare: il gioco, sviluppato da CD Projekt Red, è in arrivo il 16 aprile, tra soli quattro mesi. Si tratterà di un videogioco di ruolo in prima persona e, per la prima volta in un titolo CD Projekt Red, potremo creare da zero il nostro personaggio. Ambientato nella californiana Night City il titolo si propone come una sorta di adattamento videoludico del gioco di ruolo cartaceo Cyberpunk 2020. Dopo tutto quello visto con The Witcher 3 la fiducia in CD Projekt Red è altissima, riusciranno a tenere alto il loro nome?

The Last of Us: Part II

Un po’ in più si dovrà attendere, invece, per il secondo capitolo di una delle saghe più amate dai possessori di una console Sony. The Last of Us: Parte 2 vedrà la luce solo il 29 maggio, ovviamente in esclusiva per ps4. La storia è ambientata 5 anni dopo le avventure del primo capitolo della serie e ci farà vestire, questa volta, i panni di Ellie. Secondo le parole di Neil Druckmann, sceneggiatore del gioco, se la prima parte di The Last of Us ci presentava una storia incentrata sul concetto di amore, con questo secondo capitolo si esplorerà, invece, l’odio. I gameplay del titolo sembravano promettere bene, che questo titolo rappresenterà – come fatto con il primo capitolo – il canto del cigno di PS4?

Ghost of Tsushima

Anche adesso ci troviamo di fronte ad un, purtroppo, titolo esclusivo per la console nipponica Sony, ma è impossibile negare che Ghost of Tsushima faccia parte dei titoli più attesi dell’anno venturo. Non abbiamo ancora una data precisa per questo gioco, ma solo una finestra di lancio, fissata per l’estate prossima. Ghost of Tsushima ci catapulterà in un open world del Giappone feudale nell’isola di Tsushima e noi controlleremo Jin Sakai, l’ultimo samurai dell’isola, il nostro obiettivo è liberare l’isola dagli invasori mongoli. Riusciranno i ragazzi di Sucker Punch a distinguersi in un anno così colmo e ricco videoludicamente?

Final Fantasy VII Remake

Qui, invece, vediamo un titolo che, probabilmente è il più vicino tra quelli presenti in questa lista – salvo sorprese dell’ultimo minuto – e ancora una volta ci troviamo di fronte un’esclusiva PS4. Final Fantasy VII Remake sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal prossimo 3 marzo, giusto in tempo per digerire il cenone. In quanto remake di uno dei più apprezzati titoli della serie Final Fantasy, sarebbe quasi riduttivo parlarne, tuttavia c’è da dire che ciò che giocheremo a marzo non si tratterà dell’opera completa, ma solo di una prima parte comprendente gli eventi nella città di Midgar. Square Enix sembra desiderosa di “riscattarsi” dopo titoli apprezzati solo a metà, sarà questa la volta buona?

Resident Evil III Remake

Annunciato da pochissimo, un mese esatto dopo Final Fantasy VII, il 3 aprile è in arrivo un altro remake, quello di Resident Evil 3. Dopo il successone ottenuto da Resident Evil 2 Remake, le aspettative per questo titolo sono alle stelle, anche perché vuoi per il Nemesis, vuoi per l’amatissima Jill Valentine come protagonista, il terzo capitolo è uno dei più amati della saga di Resident Evil. Inoltre, in questo gioco sarà compreso anche “Project RE” un gioco multiplayer competitivo di cui sappiamo ancora poco. Pronti a correre e scappare alla vista del nemesis?  

The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2

Per finire, ho volute aggiungere alla lista un titolo “bonus”, la cui uscita nel 2020 è solo auspicabile ma non certa. The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 è sicuramente attesissimo, soprattutto da chi ha vissuto le avventure del primo capitolo. Si sa veramente poco di questo gioco, le uniche cose viste sono presenti nel teaser trailer visto all’E3 2019. Ma, da quei pochi minuti possiamo vedere che il motore grafico resterà lo stesso e che, forse, i toni della narrazione saranno più cupi di quelli affrontati. Lanciando uno sguardo al passato, quando The Legend of Zelda si incupisce – ne è un chiaro esempio Twilight Princess – il risultato è buono. Magari si tratterà di un Breath of The Wild con una vera narrazione? Solo il tempo ce lo potrà dire!

Pubblicità

Sconti e Offerte

Pubblicità