Saints Row: The Third Remastered – Recensione

Alcuni giochi rappresentano l’intramontabile segno di passaggio verso una salita o una discesa. Nel caso della serie Saints Row, il terzo capitolo rappresenta l’apice di una lunga scalata al successo tra il trash e la follia più pazza. Rimasterizzare un capitolo cosi importante per una serie che ha sempre sofferto la concorrenza spietata è un motivo per riscoprirlo, ma allo stesso modo un modo per comprendere ciò che non funziona più in un tipo di comicità che passa veloce come il vento. Saints Row: The Third Remastered è quindi stato messo sotto dura pressione e spolpato dal sottoscritto e se non l’avete ancora giocato, provate a leggere la recensione.

Il Dildo Viola

La narrazione di questo Saints Row: The Third Remastered è ovviamente uguale al capitolo originale in tutto e per tutto. La follia alleggia sui personaggi, che si muovono in modo disinvolto in un mondo fatto di esplosioni, esagerazioni e tutta quella comicità un po’ trash che tanto ci piace. Dietro a un titolo di questo genere si nasconde il desiderio di rivalsa nei confronti della concorrenza e di andare al lato opposto della narrativa.

La storia comunque riesce a catturare ancor’oggi il giocatore giovane, ma c’è sicuramente un problema. Il problema è che in pochi anni i giovani sono cambiati tanto e anche la percezione del giusto e del sbagliato. Oggi una battuta razzista o sessista non è considerata come tale, ma come un’offesa. Il tempo ha quindi cambiato la sensibilità delle persone e molte delle cose mostrate nel titolo potrebbero non piacere particolarmente al giorno d’oggi.

Verso l’infinito e oltre

Al livello grafico Saints Row: The Third Remastered si comporta come un titolo di 9 anni rimasterizzato, ma anche curato in certi punti. Il peso degli anni lo si sente ovviamente ed è innegabile che questo sia abbastanza grande, ma non troppo in realtà. I modelli poligonali sono stati migliorati nell’aspetto e una rivitalizzazione è stata fatta anche per il mondo di gioco e per i veicoli. Il titolo esce cosi con i suoi anni, ma in modo leggero, come dopo un operazione di lifting facciale. Ottimi gli effetti di luce e soprattutto delle esplosioni, migliorate sotto quasi ogni aspetto.

Al livello del gameplay, ci troviamo davanti al solito Saints Row, che o piace o no. Non ci sono molti mezzi termini in questo caso ed è un titolo che travolge per la sua semplice e disarmante abilità di immergere il giocatore in quel mondo cosi colorato e violento. La giocabilità comunque rappresenta un punto forte della serie e senza discostarsi troppo dalla concorrenza, regala dei momenti parecchio movimentati e soprattutto divertenti. Il problema in questo caso è l’assenza di un multiplayer locale, che ora si limita a quello online. Una scelta che mina leggermente quella che è la peculiarità del gioco.

Saints Row: The Third - Remastered
  • 8/10
    - 8/10
8/10

Commento Finale

Saints Row: The Third Remastered è un titolo invecchiato, ma come una bottiglia di vino, questo tempo trascorso lo ha reso più buono. Non piacerà a tutti, sopratutto dal lato narrativo, ma si tratta pur sempre del sandbox più folle mai realizzato e pensato per le grandi masse. Preparate i vostri dildi giganti, mettetevi in mutande e picchiate tutti senza pietà. 

Pubblicità

Sconti e Offerte

Havocpoint.it
Havocpoint.it16/06/2020 @ 19:26
Il dettaglio che troveremo con la variant di Empyre 1.
Havocpoint.it
Havocpoint.it16/06/2020 @ 8:21
Guardate chi sta per tornare. Il grande simpaticone di turno. *_*
Havocpoint.it
Havocpoint.it16/06/2020 @ 8:13
Nelle storie è possibile vedere una piccola anteprima di Death Metal.
Havocpoint.it
Havocpoint.it15/06/2020 @ 17:11
Havocpoint.it
Havocpoint.it15/06/2020 @ 15:49
Electronic Arts, Motive Studios e Lucasfilm sono lieti di annunciarvi Star Wars: Squadrons, un’esperienza immersiva di combattimento dogfight in prima persona, ambientata nell’amata galassia di Star Wars. Star Wars: Squadrons presenterà avvincenti combattimenti multigiocatore 5v5, monumentali battaglie tra la flotta e una storia originale ambientata durante gli ultimi giorni dell’Impero Galattico, oltre che l’ascesa della Nuova Repubblica dopo gli eventi di Star Wars: Il ritorno dello Jedi. Il lancio è previsto il 2 ottobre 2020 su PlayStation 4, Xbox One, Pc tramite Origin, Steam e Epic Games Store, e sarà fruibile tramite la realtà virtuale (VR) su Playstation 4 e PC con supporto cross-play. Sintonizzati su EA Play Live il 18 giugno alle 1.00, per scoprire il gameplay di Star Wars: Squadrons.
Havocpoint.it
Star Wars: Squadrons – Trailer di presentazione ufficiale
Domina la galassia con il tuo caccia in STAR WARS™: Squadrons e immergiti in una nuova esperienza di gioco in cui i piloti sono i veri protagonisti: https://...
youtube.com
Havocpoint.it
Havocpoint.it15/06/2020 @ 15:10
Con una tiratura limitata di 3000 copie, la Collector’s Edition contiene un vinile con alcuni degli iconici brani che i giocatori potranno ascoltare durante le ronde notturne per le strade di Seattle. Inoltre, i giocatori troveranno anche una figurine alta 28 cm di Elif – uno dei personaggi principali che i giocatori incontreranno durante la loro personale avventura – una minuziosa mappa del mondo di gioco e una bellissima Steelbook!

Infine per permettere ai giocatori di immergersi completamente nel mondo dietro Bloodlines 2, la Collector’s Edition conterrà anche la quinta edizione del rule book di Vampire: The Masquerade come bonus digitale.

Contenuti della Collector’s Edition di Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2:
● Gioco principale
● Mappa dettagliata di Seattle
● Un vinile con 7’’ della soundtrack in-game
● Una figurine di Elif di 28 cm
● Una Steelbook
● La quinta edizione del core book di Bloodlines (Digitale)
● I tre DLC
○ First blood pre-order pack
○ Unsanctioned Blood pack
○ Season of the Wolf pass

La Collector’s Edition sarà disponibile con e senza il gioco principale e i contenuti DLC per consentire ai fan che hanno preordinato qualsiasi versione digitale di accedere ai collezionabili fisici senza dover acquistare il gioco due volte.

Paradox Interactive ha anche svelato che Damsel, la Brujah preferita dai fan nel Bloodlines originale, farà il suo ritorno in Bloodlines 2. La doppiatrice originale di Damsel, Courtenay Taylor, riprenderà il ruolo del suo personaggio iconico.
Havocpoint.it
VTM: Bloodlines 2 - Collectors Edition Contents
Find the Collectors Edition and read more about its contents here: <a href="https://merch.paradoxplaza.com/bloodlines-2-ce/#emotion--1" target="_blank">https://merch.paradoxplaza.com/bloodlines-2-ce/#emotion--1 Enter the World of Darkness and...
youtube.com

Pubblicità