Game Boy energia infinita

Il non Game Boy senza batterie che funziona all’infinito

Vi ricordate quando da piccoli bisognava portare una scorta di batterie durante i viaggi per poter giocare tranquillamente al proprio gioco preferito? Personalmente odiavo portare troppe cose e l’idea di avere un device che poteva scaricarsi e spegnersi subito non mi piaceva. Poi arrivarono le console che venivano e vengono tutt’oggi caricate con l’energia elettrica. Ma se una console potesse funzionare senza le batterie all’infinito?

Questa è l’idea sviluppata dai ricercatori della Northwestern University e della Delft University of Technology (TU Delft) dei Paesi Bassi. Si tratta di una console con un design ispirato ovviamente al celebre Game Boy, ma con delle particolarità. La console in questione converte le azioni del giocatore in energia ed è in grado di funzionare anche con l’energia solare. Questo la rende in teoria una console con una carica di energia infinita.

La console, porta dentro un chip del Game Boy ed è in grado di leggerne le cartucce. Per i ricercatori si tratta di un primo passo per ottenere una console che non necessiti di energia elettrica della corrente.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.