Tira il dado nel posto giusto

Il videogioco è un grande ecosistema capace di includere al proprio interno un numero svariato di titoli, tipologie ed è eseguibile su tantissimi device. Delle volte conta unicamente la bravura, mentre le altre volte c’è anche la fortuna in ballo. Avere un po’ di fortuna dalla propria parte spesso equivale ad avere una marcia in più da utilizzare a proprio vantaggio. Quante volte ci è capitato di battere un boss in Dark Souls grazie a un movimento che non desideravamo fare oppure grazie al nemico che mancando il bersaglio ci ha dato il tempo per tagliargli la testa? Credo che sia una cosa piuttosto comune all’interno del mondo videoludico.

Dark Souls Remastered

Si tratta però dell’unico modo per battere un boss all’interno di un gioco cosi difficile? Certamente no, si tratta di uno dei tanti modi che servono per l’abbattimento di un nemico. Altro modo è quello di studiarne il pattern, capirne i punti deboli e agire in modo ragionato, calmo e tranquillo. Questo è proprio il modo che i veri esperti utilizzano nei giochi più difficili dove il nemico ha le capacità di buttarti a terra con pochi colpi.

La conoscenza è quindi un fattore importante all’interno del videogioco e a volte si unisce alla fortuna creando un mix di elementi che caratterizzano la nostra partita. A volte ne siamo consapevoli e altre volte ne siamo all’oscuro. Le cose accadono in modo naturale senza che il nostro pensiero sfiorì quel punto preciso della conoscenza del campo.

Il ragionamento durante una partita è comunque essenziale e il nostro cervello lo effettua che lo vogliamo o meno. Perfino nel fps più trash che possiate immaginare. Ogni cosa è sempre elaborata dal nostro cervello, che analizza, processa ed espelle oppure conserva. I parametri analitici sono necessari ovviamente soprattutto nei giochi strategici capaci ci farci ragionare con molte mosse in anticipo. Questo è lo stesso ragionamento che si ha quando si gioca al casinò online Voglia di Vincere, pensando di essere Barney Stinson.

Il ragionamento analitico è importante in tanti giochi di carte e alcuni di questi necessitano unicamente di una grande conoscenza degli algoritmi. Altre volte invece capitano per l’appunto dei momento in cui è la fortuna del dado a fare la differenza. La magia dell’ignoto che per decenni ha avvinato i giocatori di ogni genere.

I modi per vincere sonno molteplici e sta a voi, giocatori, capire cosa si addice meglio al vostro animo. Ricordate però, vincere è importante, ma l’importante è divertirsi.