2021: tra fumetti, libri, videogiochi e le birre

Il 2020 è stato un anno tremendo per tutti. La pandemia nella quale continuiamo a vivere ha cambiato il nostro modo di socializzare con gli altri, costringendoci a vivere chiusi in casa per mesi. La vita reale è stata stravolta e anche il 2021 si preannuncia essere un altro anno particolarmente duro. I videogiochi d’altro canto hanno vissuto un anno veramente proficuo, eccezion fatta per l’uscita delle console next gen.

Cosa ha lasciato a HavocPoint questo 2020? Un nuovo senso dell’essere indipendenti e diversi. Durante l’anno ho modificato i parametri del blog e ho reso la sua fruizione più semplice. Ho tolto le pubblicità (tranne una, che scomparirà a breve, prometto) e ho tolto quelle news che potete leggere ovunque. Ho cercato di dare a tutto un nuovo senso e un po’ di originalità, ma ovviamente per quest’ultima ci vuole del tempo.

Il 2021 come sarà quindi per questo blog? Difficile da dire con certezza, ma di seguito troverete quelli che saranno i punti principali, perché la trasparenza è importante e vorrei rendervi partecipi delle prossime mosse.

In primo luogo, il blog sarà ancora più incentrato sulle recensioni fumettistiche e letterarie. Le news verranno pubblicate sui social, eccezion fatta per le curiosità e alcune notizie specifiche. Questo renderà il blog più pulito e tranquillo, nonostante una maggior staticità.

Ci saranno più interviste e curiosità sul mondo del fumetto. Troverete quindi molte più classifiche supereroistiche e alcuni articoli di approfondimento e riflessione. Perché proprio quello sarà un punto focale. La libertà del poter dire il proprio pensiero in libertà porta a fare delle scelte.

Troverete come sempre il mondo delle birre, ampliato e migliorato. Cercherò di portare sui social alcuni produttori locali per parlare della produzione, distribuzione e di tutte quelle peculiarità che rendono questa bevanda cosi buona.

Infine ci sarà una gestione diversa di Twitch. Live più rare (1,2 volte a settimana), ma incentrate sul parlare con voi piuttosto che giocare. Parleremo insieme di fumetti, libri, videogiochi, giochi di ruolo e ovviamente di birre. In base all’andamento, ci sarà la possibilità di invitare sceneggiatori e disegnatori di fumetti e di conversare riguardo le loro opere (e non solo).

Ovviamente ogni social ha una vita propria e per questo vi chiedo di seguire Havocpoint su Instagram, Facebook e Ludomedia.

Il 2021 sarà un anno di grandi cambiamenti e di messa a punto del blog, ma sarà possibile andare avanti solo grazie a voi. Spero infine che anche i vostri progetti siano concreti e decisi a puntino. Lottate per le vostre passioni e continuate a giocare.

Tag