Nonostante Tutto – Recensione

La nostra vita è piena di emozioni e di avvenimenti, che volenti o meno, ci cambiano. Plasmano il nostro futuro, ci fanno crescere e maturare, ma talvolta, ci lasciano uno spiraglio di speranza e d’immaginazione sul passato. L’amore è forse il sentimento più bello e forte che possiamo provare in tantissime sfumature, ma poi c’è quello più dirompente e diretto, verso la persona che amiamo. Un sentimento potente, capace di farci sentire non delle farfalle nello stomaco, ma l’intera aeronautica militare. Ebbene, Nonostante Tutto di Jordi Lafebre ed edito da BAO Publishing è un racconto pregno di delicatezza ed è una narrazione che ci mostra una storia d’amore durata 37 anni.

Offerta
Nonostante tutto
  • Lafebre, Jordi (Author)

L’amore, Nonostante Tutto

La storia in questione è un viaggio a ritroso di due persone, Ana e Zeno. Un viaggio che percorreremo per scoprire quel fatidico momento che li fece incontrare per la prima volta. Partiremo però con un appuntamento tra i due, ormai anziani, ma felici e finalmente realizzati. Quel primo nostro incontro con i due protagonisti della storia è un misto di tenerezza e del grande significato della parola “amore”.

Partiamo però con una breve spiegazione. Ana è una donna forte e risoluta. Sa quel che vuole ed è la sindaca della sua cittadina. Ama fare il suo lavoro e ama i suoi compaesani, anche se talvolta deve necessariamente fare delle scelte che non piacciono a tutti. Zeno al contrario è uno scapolo che gestisce una libreria ed è il più amato dalle signore. Nel cuore è però un vero marinaio e uno scienziato. Ha speso una vita per preparare la sua tesi e durante la lettura andremo a scoprire anche quest’aspetto.

I due si conoscono da tanto, ma ognuno ha intrapreso la propria vita. Ana ha sposato Giuseppe, che ama follemente e con il quale ha una figlia. Zeno invece vive come un avventuriero d’altri tempi, ma nonostante questo, il legame tra i due non si è mai spento. Tra telefonate e lettere, entrambi hanno continuato a coltivare un legame profondo che continuava a crescere con il passare degli anni.

Un amore fatto di parole, di confidenze e di chiacchiere. Un sentimento che brilla di una purezza cristallina dal primo momento fino all’ultimo. L’amore che sopravvive nonostante le difficoltà, nonostante la distanza, nonostante le differenze e… Nonostante tutto.

Questo graphic novel di Jordi Lafebre è un inno a questo sentimento cosi naturale, che cresce nonostante tutte le difficoltà che la vita ci riserva. La narrazione a ritroso racchiude al proprio interno la conoscenza di un finale, ma in realtà è il percorso la parte più interessante. I dialoghi tra Ana e Zeno in un certo senso mi hanno ricordato alcuni momenti della mia vita, facendomi sorridere e soprattutto facendo emergere alcuni ricordi piacevoli. Ogni momento è stato descritto con minuzia e forse solo Jordi conosce tutti gli anni mancanti, i saluti mai dati e i pensieri rivolti dai due personaggi. Noi vediamo ciò che dobbiamo vedere e quando siamo fortunati – molto fortunati – rendiamo nostro un pezzettino della storia.

Lo stile ricorda un po’ la Linea Chiara, con un tratto incredibilmente pulito, preciso e delicato. A tratti sembra di vedere una fiaba, ma dai contorni più realistici e romantici. Zeno ha una sua fisicità che ricorda altri personaggi che magari abbiamo già visto in passato. Ana invece è la pura bellezza artistica su carta. Ogni frammento del racconto somiglia più a un quadro che una semplice vignetta del fumetto.

I colori un po’ flat riescono fanno la loro parte creando un ulteriore alone di romanticità tra i due protagonisti. Personaggi di cui è impossibile non innamorarsi. Potrei paragonare questa storia a un tango, veloce, sensuale ed esplosivo.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.