L’Ombra di Batgirl – Recensione

La collana young adult della casa editrice DC Comics ha riservato un po’ a tutti noi delle sorprese molto piacevoli. Storie alternative ambientate in mondi alternativi che rivedono il passato di alcuni personaggi chiave dell’universo DC. I temi trattati sono spessi quelli relativi l’adolescenza e quindi di tutto ciò che comporta. Dopo aver visto la storia di Raven, quella di Harley Quinn, di Wonder Woman siamo giunti al capitolo dedicato a Cassandra Cain. L’Ombra di Batgirl come sempre, l’albo è edito dalla casa editrice Il Castoro.

Come nasce un’eroina

Offerta
L'ombra di Batgirl
  • Kuhn, Sarah (Author)

L’ombra di Batgirl è un graphic novel che ci racconterà le vicende di Cassandra Cain in modo completamente diverso da quello che siamo abituati a vedere. Fin dalla più tenera età, la ragazza è stata abituata a fare una sola cosa, uccidere. Non ha mai saputo dell’esistenza dell’affetto e nemmeno dei legami famigliari tra il genitore e una figlia. Non è nemmeno capace di scrivere, leggere o parlare perché sono tutte cose che non le sono state insegnate.

Cassandra vive per eseguire gli ordini e per uccidere per conto di suo padre, ma lei a differenza sua ha un cuore e un animo. Si ferma prima di terminare un nemico e capisce che c’è qualcosa che non va. Qualcosa nella voce dell’uomo la blocca e la fa riflettere, cercando la fuga da quel mondo fatto di violenza e odio.

Questo è l’inizio del racconto, che vede Cassandra in fuga, senza amici, ma con il forte desiderio di imparare. Per questo motivo finisce per vivere in una biblioteca, conoscendo Barbara, che insegna a dei ragazzi la storia di un’eroina leggendaria, Batgirl.

Sarah Kuhn scrive una storia che si lascia leggere con naturalezza e senza alcun problema. Il personaggio di Cassandra è descritto in modo eccellente e spesso vediamo i suoi punti deboli messi in primo piano, ma ovviamente sappiamo nel cuor nostro come andrà a finire. Forse alcuni punti sono stati leggermente forzati, ma essendo una scrittura young adult, questi rappresentano in realtà il valore aggiunto. Anche gli altri personaggi godono di un’ottima caratterizzazione, a iniziare da Barbara, il cui destino noi lo conosciamo già e conosciamo anche la sua vera identità. Resta però un po’ spiazzante questa stessa verità raccontata dalla ragazza.

Lo stile di Nicole Goux evidenzia i punti salienti di ogni azione. Le espressioni facciali giocano un ruolo importantissimo, creando un risultato finale non solo sorprendente, ma coinvolgente e soprattutto avvolgente. Ottime anche le scene d’azione, che non sono tante, ma funzionano alla grande, risultando delle volte un po’ dispersive.

I colori abbastanza freddi e pacati di L’Ombra di Batgirl si sposano perfettamente con il genere, il personaggio e ovviamente lo stile del racconto. Questo rappresenta un altro buon passo di DC Comics nel campo degli Young Adult.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.