Domani il Pranzo Sei Tu #4 – Recensione

Siamo finalmente arrivati a un punto di rottura all’interno della serie Domani il Pranzo sei tu. Dico finalmente perché dopo tre numeri, serviva una novità sostanziale riguardo il nuovo mondo nel quale vivono i protagonisti della storia. Con questo punto di svolta arriviamo anche a un nuovo momento molto importante della storia, che dividerà completamente il pubblico.

In questo nuovo numero ci troviamo a vivere un forte cambiamento nel setting generale dell’opera. Domani il pranzo sei tu si reinventa con l’arrivo dei protagonisti in una zona nuova, dominata da un sadico uomo che per puro piacere ricrea le lotte dei gladiatori utilizzando altri sopravvissuti come pedine.

Stavolta veniamo anche a scoprire qualcosa di nuovo riguardo i mostri, che diventano sempre più strani ed enigmatici agli occhi dei protagonisti, ma anche dei lettori.

La storia come ho detto ha subito una grande svolta, che potrebbe non piacere, ma che personalmente ho apprezzato.  Kiminori Wakasugi ha saputo dare un ottimo cambio alla storia e soprattutto voltare un po’ la pagina dal setting precedente. Da una storia scolastica siamo infatti passati a qualcosa simile a un post apocalittico alla Fallout. Ora bisogna capire come giudicare tutti i nuovi personaggi, alcuni dei quali molto interessanti, altri meno, altri ancora molto malati.

Lo stile continua a essere molto particolare. Il tratto è preciso e non lascia indecisioni al lettore, che si ritroverà in un mondo fatto di doppi sensi, di ulteriore violenza e di sesso.

Domani il Pranzo Sei Tu #4

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram