Essex County. I fantasmi della memoria: un capolavoro da leggere

Jeff Lemire è un autore di fumetti a 360 gradi. Ha le capacità di dare una giusta forma ai suoi personaggi, descrivendone l’animo con delicatezza, ma in modo duro e diretto. Ti sbatte in faccia una realtà suburbana che nulla ha a che fare con le grandi città e i suoi abitanti ricchissimi. Lemire parla di persone comuni, con tanti problemi e con un passato difficile. Anche quando sono i supereroi a essere i suoi protagonisti, il tema dell’umanità è costantemente presente. Perfino Bloodshot divenne più umano e interessante.

Oggi sono qui per parlarvi di un graphic novel maestoso e possente del buon Lemire, “Essex County. I fantasmi della memoria”. Ho recuperato questo capolavoro un po’ in ritardo e ovviamente vorrei parlarvene senza toccare troppo la trama, senza svelarvi i tasselli di cui è composto quel mondo così vicino a noi, ma allo stesso tempo così distante.

I protagonisti di questo fumetto sono tanti, legati da un unico nodo, il luogo. Essex County è un luogo sperduto e piuttosto deserto, ma ricco di persone dalla personalità unica. In quest’ambiente conosciamo due fratelli, il cui destino ci verrà svelato lentamente. Andremo a scoprire il loro destino attraverso le loro decisioni e il loro mondo. Quelle decisioni così umane e impreviste che cambiano il futuro e anche il presente.

“Sapete, ci sono soltanto due modi per essere completamente soli a questo mondo… perdersi tra la folla… o in totale isolamento”

Essex County. I fantasmi della memoria

Ci sono altre storie, di altri personaggi, che ruoteranno attorno a quel perno di città e dei suoi luoghi. Non si vivono dei momenti davvero sereni in nessuna famiglia, ma piuttosto di una serena e triste malinconia del decadentismo famigliare. La rabbia per un passato che potevamo cambiare, la rabbia per l’orgoglio che non ha portato a niente e il dolore di una perdita, ma anche l’incapacità di relazionarsi con gli altri e quella sensazione di essere considerati stupidi e inutili.

Jeff Lemire imbastisce un’opera importante dal punto di vista dei suoi personaggi e delle loro emozioni. Ci sono delle esagerazioni forse, ma delle volte è la vita a crearle. Pensarla in grande, volere una vita monotona, in cui ogni giorno è uguale al precedente e avere paura di affrontare il presente e la propria famiglia. La cosa che sorprende di più di questi personaggi è forse la loro capacità di parlare, di interagire e di dire la propria.

Essex County. I fantasmi della memoria

Durante la lettura, tutte le diramazioni s’incroceranno e davanti ai vostri occhi si presenterà un quadro chiaro. La storia potrebbe insegnarvi qualcosa e farvi comprendere che la vita va vissuta al 100%. C’è però delle profondità veramente immensa in quel testo, ma ognuno ne verrebbe colpito in modo diverso.

Il tratto di Lemire è graffiante, diretto e duro. Come un brano metal, Essex County è una lettura perfetta per apprezzare lo stile del canadese. Il realismo non è di casa in questo caso (scusate il gioco di parole), eppure, davanti ai vostri occhi comparirà un quadro realistico come la vita stessa. I personaggi vivono e muoiono mentre noi osserviamo il loro animo disgregarsi in mille pezzi. Le espressioni facciali delle volte sono leggermente esagerate, ma in altri casi si tratta della ciliegina sulla torta.

Questo volumone dalle dimensioni davvero generose è un must have per tutti e rappresenta un punto importante all’interno del mondo del fumetto.

Essex County. I fantasmi della memoria

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram