Beast Boy ama Raven

Teen Titans: Beast Boy ama Raven – Recensione

Non tutti i passi della casa editrice DC si sono rivelati buoni nel corso degli anni. Delle volte si tratta invece di progetti altalenanti, ma altre volte di quelli vincenti. Ad esempio tutta la collana dedicata al pubblico young adult l’ho sempre trovata ottima sotto tanti punti di vista. Dopo avervi parlato per più di due anni di alcuni fumetti e in particolare di Raven e di Beast Boy, eccomi alle prese con il terzo volume di questa serie. Firmato da Kami Garcia e Gabriel Picolo, Beast Boy ama Raven è un fumetto edito dalla casa editrice Il Castoro. Ovviamente, ringrazio come sempre la casa editrice per aver fornito al sottoscritto il materiale per potervene parlare.

Offerta

La storia di questo terzo volume è ambientata dopo i primi due. Raven e Gar (Beast Boy) sono diretti verso l’appuntamento con Slade, che come sappiamo, ha promesso un po’ di chiarezza ai due giovani. I due si incrociano per caso a Nashville, due giorni prima dell’incontro con Slade e tutta la loro vita cambia improvvisamente. Una scarica di adrenalina percuote Garfield, che sente l’attrazione per quella ragazza così cupa e tenebrosa, ma allo stesso momento così ammaliante.

E mentre entrambi attendono l’incontro con il mercenario, finiscono per conoscersi meglio e per stringere un forte legame. Non sono soli però e hanno degli alleati pronti ad aiutarli.

Come sempre, ho voluto raccontare il meno possibile della storia perché il piacere della lettura è di fondamentale importanza. Ritengo questo terzo volume della serie non solo ben riuscito, ma anche equilibrato ed è un’apertura verso un mondo DC parallelo. Voglio dire che proprio Beast Boy ama Raven è un ponte verso altri volumi di questa serie quindi verso la possibilità di vedere un mondo supereroistico più teen e unito. Perché ricordiamoci che Harley Quinn, Wonder Woman, Batgirl etc sono tutti volumi slegati da questa serie.

Kami Garcia ha quindi imbastito una storia d’azione, ma anche di scoperta. La scoperta dell’altro sesso e la paura di essere diversi agli occhi della persona per la quale provi dei sentimenti. Si tratta di un sentimento universale, ma qui c’è il fattore dei poteri, che creano un ulteriore problema e la paura di essere diversi. Gar e Raven infatti desiderano solamente una vita normale ed è per questo che accettano la proposta di uno sconosciuto.

Beast Boy ama Raven

Il rapporto tra i due è stato descritto in modo naturale, con tanto di voci interiori da entrambe le parti. La scintilla che improvvisamente si scatena tra due individui e li trascina in un vorticoso mix di emozioni. Insomma, un sentimento forte che nasce da uno sguardo, dall’odore lasciato nel corridoio o semplicemente da una veloce visione. I personaggi in questo volume inizieranno a formare quello che tutti ricordiamo come il team dei Teen Titans e Kami Garcia è riuscita a dare giustizia a tutti. Anche i personaggi secondari sembrano avere una loro grande personalità e in futuro giocheranno un ruolo maggiore rispetto ad adesso.

Gli eventi scorrono velocemente, senza fermarsi e senza annoiare nemmeno in una sola vignetta. Questa è forse la storia più interessante targata DC dedicata al pubblico più giovane.

Gabriel Picolo dalla sua mostra sempre uno stile pulito e delicato. Il tratto dell’autore ha una certa delicatezza con cui vengono ritratti i personaggi. Dopo due volumi, le figure di Beast Boy e Raven sono solide e soprattutto dotate di una certa umanità. Ogni momento ha un suo perché e Gabriel riesce a dare il giusto peso agli eventi e a tutti i personaggi. Perfino Slade e i minions (personaggi minori la cui vita è indifferente a tutti) giocano un ruolo importante e finiscono per migliorare i protagonisti.

Beast Boy ama Raven

Lo stile di Gabriel Picolo è un vero piacere da vedere, ma forse l’unico neo sono alcune sporadiche vignette sottotono. Si tratta di momenti non troppo importanti in cui vediamo i primi piani dei personaggi terziari e forse per questo che manca la solita cura di Gabriel. Per la restante parte del fumetto, il tratto somiglia a un bel brano rock n roll. Il tocco di classe sono ovviamente i colori utilizzati. Le tonalità flat e calde sono ottime per un teen drama, che in fin dei conti è questo fumetto.

Le scene d’azione peccano forse del dinamismo che sognavo, ma sono comunque divertenti. La pulizia dei movimenti e quindi delle mosse permettono al lettore di essere dentro quella stessa scena.

Un racconto per ragazzi che utilizza il tema supereroistico per veicolare il proprio messaggio è sempre un’ottima scelta.

Beast Boy ama Raven

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram