Comicon segna ottimi numeri e raddoppia per l’edizione 2023

Si è conclusa l’edizione del Comicon che segna il ritorno della fiera dopo la pandemia e nonostante la capienza dell’80%, le presenze sono state ben 135.000. La novità però è che l’edizione 2023 avrà non solo due date, ma sarà anche in due città differenti. Ecco alcune parti del comunicato stampa.

COMICON nel 2023 raddoppia: dal 28 aprile all’1 maggio a Napoli e dal 23 al 25 giugno 2023 COMICON arriva a Bergamo – città che con Brescia rappresenta la “Capitale Italiana della Cultura 2023” – con un festival che si svilupperà tra fiera ed eventi diffusi sul territorio, grazie alla partnership con Fiera di Bergamo-Promoberg.

«Abbiamo atteso per due anni la XXII edizione di COMICON, a causa del Covid. Siamo felici di aver potuto ritrovare il nostro pubblico e i nostri espositori, tutti straordinariamente soddisfatti dell’esito del festival. Non dimenticheremo l’emozione provata alla riapertura» – ha dichiarato Claudio Curcio, Direttore di COMICON – «Desidero ringraziare la Regione Campania per il sostegno e la collaborazione degli ultimi tre anni, gli sponsor, i partner, gli ospiti, lo staff e tutti coloro che hanno reso grande COMICON. E non ci fermiamo qui, continuiamo nel nostro percorso strategico come festival internazionale di cultura pop, che opera sull’intero territorio nazionale con mostre ed eventi: nel 2023 saremo a Napoli dal 28 aprile all’1 maggio e dal 23 al 25 giugno arriveremo a Bergamo. È una grande sfida che non vediamo l’ora di affrontare.»

COMICON guarda al futuro e termina l’edizione 2022 ricordando i tanti e seguitissimi eventi come il concerto del Magister Davide Toffolo, l’incontro con il creatore di Gran Turismo Kazunori Yamauchi, il Premio Speciale alla Carriera al creatore di ONE PIECE Eiichiro Oda, i seguitissimi incontri con il cast della serie tv Mare fuori e del film La cena perfetta, il Premio Miglior Fumetto a Fiordilatte di Miguel Vila, l’Italian Game Jam e molto altro.

Sull'autore

Rostislav Kovalskiy

Un giovane appassionato del mondo videoludico e di tutto ciò che lo circonda. Cresciuto con i videogiochi e libri tra le mani ha deciso di unire la sua passione per la scrittura con quella per i videogiochi ed ecco perché si trova qui.

Instagram