Coco

Coco, Daniel Arriaga: “Gli scheletri hanno rappresentato un’enorme sfida per la Pixar”

Anche questa settimana torno a parlarvi di Coco, film d’animazione diretto da Lee Unkrich e Adrian Molina e prodotto dai Pixar Animation Studios, che vedrà Miguel accidentalmente trasportarsi nella Terra dei Morti in cui potrà incontrare il suo musicista preferito, Ernesto de la Cruz.

Per Daniel Arriaga, disegnatore dei personaggi del film Disney e Pixar, è stata un’enorme sfida quella di introdurre gli scheletri all’interno della produzione. Ecco cosa dice a riguardo:

“Gli scheletri hanno rappresentato una grande sfida per noi. Alcuni sono molto spaventosi, poiché abbiamo fatto molti riferimenti con i teschi e gli scheletri reali. Non vorrei rivederli, ma abbiamo voluto restare fedeli agli scheletri reali, di cui avevamo delle immagini delle loro ossa. In realtà avevamo perfino degli scheletri veri e propri, come quelli che dispongono le scuole”.

Insomma, devo ammettere che come ogni altro film della Disney e Pixar si rispetti, anche questa volta la major ha dovuto affrontare numerose sfide per la realizzazione, cercando per giunta di salvarsi da (in)evitabili polemiche e dibattiti.

La trama di Coco seguirà Miguel, un ragazzino dodicenne che vive in Messico e proveniente da una famiglia di calzolai. Per anni, la sua famiglia ha bandito gli strumenti musicali perché è convinta che questi siano afflitti da una sorta di maledizione. Il protagonista però ama suonare ed esibirsi proprio come il suo bisnonno, che aveva abbandonato sua moglie per coronare il sogno di diventare un musicista, cercando di seguire le orme del suo idolo Ernesto de la Cruz. Quando egli scopre di avere una connessione con il suo cantante preferito, Miguel lo imita e finisce per trovarsi per caso nella Terra dei Morti. Incontrando le anime dei suoi antenati, il giovane si unisce a Hector, uno spirito, per trovare Ernesto de la Cruz e guadagnarsi la benedizione della sua famiglia e poi tornare nella Terra dei Vivi prima che sia troppo tardi.

Il cast include le voci originali di Anthony Gonzalez come Miguel; Gael García Bernal come lo scheletro Hector; Benjamin Bratt come Ernesto de la Cruz; Renee Victor come la nonna di Miguel, Abuelita; Ana Ofelia Murguia come la bisnonna di Miguel, Nonna Coco.

Diretto da Lee Unkrich (Toy Story 3), co-diretto da Adrian Molina (Monsters University) e prodotto da Darla K. Anderson, con le musiche originali del vincitore Oscar Michael Giacchino (Up), Coco arriverà nelle sale italiane il 21 dicembre 2017.

FONTE: Screenrant

Tag

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram