PES Cristiano Ronaldo

PES 2019 dovrà fare a meno della Champions League e della Europa League

La UEFA ha espresso con un comunicato che la finale della Champions League del 2018 a Kiev segnerà la fine del contratto decennale tra Konami e la UEFA Champions League ed Europa League. La società dovrà rinunciare ai diritti per la massima competizione sportiva già a partire da PES 2019.

“Konami è stato un forte partner per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League per il nostro marchio, con molte funzionalità all’interno del videogioco e come parte dei famosi tornei di e-sport UEFA organizzati da Konami”, ha dichiarato Guy-Laurent Epsein, direttore marketing di UEFA Events.

“È stata una collaborazione molto cooperativa e reciprocamente vantaggiosa. La UEFA ringrazia Konami per il suo enorme impegno e sostegno alle competizioni UEFA per club negli ultimi dieci anni e non vediamo l’ora di continuare a lavorare con Konami nel calcio nazionale UEFA”, ha aggiunto.

Ha poi concluso: “Quest’anno, tuttavia, sposteremo la nostra attenzione su altri reparti continueremo a esplorare nuovi modi alternativi con cui la UEFA e Konami potranno continuare a lavorare insieme, poiché la nostra partnership rimane forte”.

A questo punti, gli occhi cadono su EURO 2020. Ufficialmente, Pro Evolution Soccer 2019 non è stato ancora annunciato. Ma ci aspettiamo di conoscere alcuni dettagli sulla nuova iterazione calcistica nelle prossime settimane.

FONTE: Uefa.com

Sull'autore

Luigi Fulchini

Studente e uno dei fondatori di HavocPoint.it. Scrive di videogiochi.

Instagram