Articoli Fumetti Speciali

Il primo bacio di Peter Parker (Spider-Man)

Peter Parker Spider Man

Ognuno di noi si ricorderà sicuramente del suo primo bacio. Le farfalle nello stomaco, il battito cardiaco accelerato e poi l’atto finale, quello che all’inizio fa passare ore e ore incollati addosso. Da grandi divoratori di fumetti, possiamo anche affermare d’aver visto letteralmente i primi baci dei nostri personaggi preferiti, ma sarà davvero cosi?

Pensateci un attimo e rispondete quanti primi baci ricordate a memoria tra i vari eroi. Sicuramente tra i personaggi della vostra lista mancherà uno dei personaggi più importanti del fumetto statunitense, Peter Parker, alias Spider-Man. Qualcuno potrebbe tirare a indovinare (e non è difficile), ma è il periodo a essere difficile da dire. In fondo Peter non è un tipo brutto e le donne che si sono infatuate di lui sono abbastanza numerose (per qualcuno), ma nemmeno durante tutta la run di Steve Ditko lo abbiamo mai visto baciare una sola ragazza. Bisogna anche dire che si tratta del primo bacio che vediamo noi lettori e non che ha effettivamente dato. Per quello non c’è nessuna data o numero preciso.

Correva l’anno 1968 e nel mese dell’aprile negli USA usciva The Amazing Spider-Man #59 con alla sceneggiatura ancora un grintoso Stan Lee e alle matite John Romita senior. All’interno della storia vediamo Spider-Man intento a visitare sua Zia May in ospedale, ma viene braccato dalla polizia. Questo perché Peter era scomparso da molti giorni e la polizia ha creduto che fosse stato rapito dal suo alter ego (che ovviamente non conoscono). In realtà il motivo è più semplice e riguarda una grande scaramuccia con Doctor Octopus. Ed è dopo essere uscito dal commissariato che Peter incontra la bella e bionda Gwen Stacy, che con grande sorpresa lo bacia sulle labbra senza esitare. Quello è il momento in cui i lettori hanno potuto vedere per la prima volta il protagonista baciare una ragazza.

Ogni due settimane troverete su HavocPoint un nuovo articolo sulle prime volte degli eroi.